Antonella Ziliani

Antonella Ziliani insegna Tecniche vivaistiche presso l’Istituto agrario “Bonsignori” di Remedello (Brescia) ed è titolare dell’azienda vivaistica “Jenny Green” a Piadena (Cremona). In questa impresa ha attivato forme di agricoltura multifunzionale che partono dalla produzione di lavanda ed erbe aromatiche per arrivare alla cosmetica. Per giungere a tali risultati Antonella Ziliani ha seguito corsi per la distillazione delle piante officinali che le hanno permesso di produrre oli essenziali e acqua aromatica con procedimenti naturali e senza additivi chimici.

 

Torna indietro

Eventi con la partecipazione dell'ospite

Data: 4 Ottobre, 2015

Città: Carpi

Luogo: Piazza Garibaldi

Tipo di evento: incontro

 

Oli essenziali fonte di benessere

Descrizione evento:

Degustazione olfattiva comparata di oli essenziali L’esperta di erbe officinali e di salute ci porta alla scoperta delle coltivazioni di aromatiche che crescono in campagna e nella azienda di sua proprietà, a seguire conduce un laboratorio di riconoscimento olfattivo di oli essenziali prodotti da lei stessa, illustrandone le rispettive proprietà.

 


L’invasione degli Ultracorpi. Parole e musica

Descrizione evento:

Brunori Sas, uno dei più interessanti cantautori italiani, intrecciando suoni, teatro e narrazione, porta a Carpi la sua idea di musica, esplorando numerosi generi e significati. “L’invasione degli Ultracorpi” è uno spettacolo che alterna parole e musica dal vivo , in un dialogo con Enrico De Angelis, direttore artistico del premio Tenco.

Data: Ottobre 4, 2015

Comune: Carpi

Luogo: Piazza Garibaldi

Tipologia evento: conferenza concerto

conduce Enrico de Angelis, direttore artistico del Premio Tenco 

Torna indietro

Ospiti presenti

Brunori Sas

Brunori Sas, pseudonimo di Dario Brunori, è un cantautore che esordisce discograficamente nel 2003 con il collettivo virtuale italo-svizzero Minuta con cui firma tre brani. Nel 2005 fonda con Matteo Zanobini e Francesca Storai la dream-pop band Blume, con cui pubblica l’album In tedesco vuol dire fiore che viene premiato nel 2006 in occasione del Meeting delle Etichette indipendenti. Nel 2009 adotta lo pseudonimo Brunori Sas e pubblica l’album Vol. 1, un vero e proprio canzoniere popolare con cui si aggiudica il premio Ciampi. Dopo due anni nel 2011 torna con Vol. 2-Poveri Cristi in cui lascia alle spalle la nostalgia e il racconto autobiografico e narra la vita di altri. Nel 2014 esce Vol. 3-Il cammino di Santiago in taxi che lo conferma come uno dei più interessanti cantautori italiani contemporanei.


L’Italia del gusto. Un itinerario goloso tra ricette e sapori

Descrizione evento:

Giornalista televisivo e critico enogastronomico, Raspelli ci parla delle trame, dei luoghi, della memoria delle tradizioni che rendono la nostra cucina, il nostro mangiare, la proverbiale ospitalità italiana, qualcosa di unico nel panorama mondiale. Propone ricordi di esperienze culinarie che, grazie al suo popolare programma “Mela Verde”, ha raccolto durante i suoi viaggi, alla ricerca dei piatti più gustosi e suggestivi, per i palati dei golosi e dei curiosi di cibo.

Data: Ottobre 3, 2015

Comune: Carpi

Luogo: Piazza Garibaldi

Tipologia evento: Carpi x EXPO

conduce Siro Mantovani 

Torna indietro

Ospiti presenti

Edoardo Raspelli

Edoardo Raspelli è il più celebre critico gastronomico italiano. Dal 1977 al 1981 è stato responsabile della rivista Gambero Rosso e autore della rubrica Il Goloso sul settimanale L’Espresso. Oggi pubblica sul quotidiano la Stampa le proprie recensioni di alberghi e ristoranti. È molto noto al grande pubblico per le sue partecipazioni a programmi televisivi. Dal 1998 conduce ogni domenica mattina il programma Melaverde e ha collaborato alla prima edizione della trasmissione MasterChef Italia.


Vito Mancuso

Vito Mancuso è un teologo italiano, docente di Storia delle Dottrine teologiche presso l’Università degli Studi di Padova. I suoi scritti hanno suscitato notevole attenzione da parte del pubblico, in particolare L’anima e il suo destino (Raffaello Cortina, 2007), Io e Dio. Una guida dei perplessi (Garzanti, 2011), Il principio passione. La forza che ci spinge ad amare (Garzanti, 2013), tre bestseller da oltre centomila copie con traduzioni in molte lingue e una poderosa rassegna stampa, radiofonica e televisiva. Il suo pensiero è oggetto di discussioni e polemiche per le posizioni non sempre allineate con le gerarchie ecclesiastiche, sia sul piano etico che dal punto di vista strettamente dogmatico. Dal 2009 è editorialista del quotidiano La Repubblica. Il suo ultimo libro è Questa Vita. Conoscerla, nutrirla, proteggerla (Garzanti, 2015).

 

Torna indietro

Eventi con la partecipazione dell'ospite

Data: 4 Ottobre, 2015

Città: Carpi

Luogo: Tenda di Piazza Re Astolfo

Tipo di evento: incontro

 

San Francesco oggi

Descrizione evento:

Nel giorno del Patrono d’Italia un dialogo tra due teologi sulla figura di San Francesco il cui pensiero è sempre attuale e profondo. In particolare Vito Mancuso nella sua ultima opera “Questa vita. Conoscerla, nutrirla, proteggerla” (Garzanti, 2015) propone di recuperare una rinnovata armonia tra l’uomo e la natura in nome dell’amore. Una visione di speranza in cui i riferimenti francescani sono sempre presenti nella sua riflessione sulla realtà contemporanea.

 

Data: 30 Settembre, 2012

Città: Carpi

Luogo: Tenda di Piazza Re Astolfo

Tipo di evento: incontro

 

La vita autentica

Descrizione evento:

Evento realizzato con il contributo della Fondazione Casa del Volontariato di Carpi
Il teologo, saggista, editorialista sostiene che in questo mondo ormai ampiamente globalizzato le religioni possono aumentare la crisi o contribuire a diminuirla, possono generare instabilità oppure equilibrio, possono portare allo scontro di civiltà oppure al dialogo interreligioso. Ma quali sono le condizioni per un dialogo realmente equilibrato tra le religioni, ognuna delle quali è sempre più tesa a rivendicare la propria specifica identità? La proposta di Vito Mancuso consiste nel sostenere che si potrà raggiungere l’equilibrio interreligioso solo a condizione che ogni religione consideri la dimensione etica e la ricerca spirituale come più importanti di se stessa e delle proprie codificazioni.

 

Data: 4 Ottobre, 2008

Città: Carpi

Luogo: Cortile di Levante

Tipo di evento: incontro

 

Poltrona_spiritualità | L’anima e il suo destino

Descrizione evento:

Nel saggio “L’anima e il suo destino” (Cortina, 2007) il teologo Vito Mancuso ha affrontato gli argomenti classici della riflessione religiosa: l’esistenza e l’immortalità dell’anima e il suo destino di salvezza o perdizione, con un taglio nuovo, non dogmatico e aperto al dialogo con la scienza e la filosofia. Si confronterà con lui lo scienziato Edoardo Boncinelli, esperto di genetica umana. Conduttore e moderatore sarà Brunetto Salvarani, studioso di tematiche legate al dialogo tra le religioni.

 


La realtà non è come appare

Descrizione evento:

Carlo Rovelli, creatore di una delle principali linee di ricerca in gravità quantistica, è tra i fisici teorici più attenti alle implicazioni filosofiche dell’indagine scientifica. Membro dell’Istituto universitario di Francia e dell’Accademia internazionale di filosofia delle scienze, Rovelli dirige il gruppo di ricerca in gravità quantistica dell’Università di Aix-Marsiglia e collabora con il Domenicale del Sole24Ore. Tra i principali protagonisti della scienza contemporanea, racconta come sia cambiata la nostra immagine del mondo dall’Antichità alle scoperte più recenti, dove tutto il nostro sapere sulla natura viene rimesso in questione : l’evaporazione dei buchi neri, l’Universo prima del big bang, la struttura granulare dello spazio, il ruolo dell’informazione e l’assenza del tempo in fisica fondamentale. Chiarendo il contenuto di teorie come la relatività generale e la meccanica quantistica, ci comunica il fascino di questa ricerca, la passione che la anima e la bellezza della nuova prospettiva sul mondo che la scienza svela ai nostri occhi.

Data: Ottobre 4, 2015

Comune: Carpi

Luogo: Cortile di Levante

Tipologia evento: incontro con l’autore

dialoga con l’autore Paolo Bussei 

Torna indietro

Ospiti presenti

Carlo Rovelli

Carlo Rovelli si è laureato in Fisica a Bologna e ha svolto ricerche in Italia e negli Stati Uniti. Attualmente è ordinario di Fisica teorica all’Università di Aix-Marseille. È principalmente noto per i suoi contributi al problema della gravità quantistica, nato dall’esigenza di conciliare la relatività generale di Einstein con la meccanica quantistica. Negli ultimi anni si è dedicato alla stesura di saggi scientifici con taglio divulgativo che hanno riscosso un grande successo di pubblico, in particolare La realtà non è come ci appare. La struttura elementare delle cose (Cortina, 2014, Premio Letterario Galileo per la divulgazione scientifica) e Sette brevi lezioni di fisica (Adelphi, 2015).


Mappe e parole: riflessioni su una società senza orientamento

Descrizione evento:

Il sociologo Domenico De Masi ha molta dimestichezza con gli usi e i cambiamenti di prospettiva e di sviluppo delle società complesse del 21° secolo. In “Tag. Le parole del tempo” (Rizzoli, 2015), propone un nuovo alfabeto per orientarsi nel mondo iperconnesso. Ventisei parole-faro per scandire il nostro eterno presente. Un viaggio tra nuovi e vecchi paradigmi del nostro tempo così documentato eppure così irriducibilmente complesso.

Data: Ottobre 3, 2015

Comune: Carpi

Luogo: Cortile di Levante

Tipologia evento: incontro con l’autore

conduce Davide Bregola 

Torna indietro

Ospiti presenti

Domenico De Masi

Domenico De Masi è docente di Sociologia del lavoro presso l’Università “La Sapienza” di Roma dove è stato preside della Facoltà di Scienze della Comunicazione. Ha fondato la scuola di specializzazione triennale in scienze organizzative “S3. Studium” poi trasformata in società di ricerca e formazione. Le sue opere costituiscono un punto di riferimento essenziale per la riflessione sociologica sulla società contemporanea grazie alle sue ricerche innovative sui nuovi assetti economici e culturali determinati dall’azione congiunta del progresso tecnologico, della globalizzazione e della scolarizzazione di massa. Fra i saggi più recenti ricordiamo: Mappa mundi. Modelli di vita per una società senza orientamento (Rizzoli, 2014), L’emozione e la regola. L’organizzazione dei gruppi creativi (BUR, 2015), TAG. Le parole del tempo (Rizzoli, 2015).


Ben Pastor

Ben Pastor (nome d’arte di Maria Verbena Volpi) è una scrittrice italiana che vive negli Stati Uniti. Dopo avere acquisito la cittadinanza statunitense (senza rinunciare a quella italiana) diventa docente di Scienze sociali presso numerose università e intraprende l’attività di scrittrice privilegiando il genere del giallo storico. Nel 2000 pubblica negli USA Lumen, il primo romanzo poliziesco della serie di Martin Bora, tormentato ufficiale-investigatore tedesco ispirato alla figura di Claus von Stauffenberg, l’attentatore di Hitler nel 1944. Il libro ha un grande successo, viene tradotto in tutto il mondo e dà l’avvio a numerosi altri romanzi con lo stesso protagonista. In seguito l’autrice pubblica altri gialli storici fra i quali citiamo Luna bugiarda (Sellerio, 2013), La strada per Itaca (Sellerio, 2014), I misteri di Praga (Mondadori, 2015).

 

Torna indietro

Eventi con la partecipazione dell'ospite

Data: 3 Ottobre, 2015

Città: Carpi

Luogo: Cortile di Levante

Tipo di evento: incontro

 

Giallo d’autore. La strada per Itaca

Descrizione evento:

Creta. Giugno 1941. Non è trascorso neppure un mese da quando i tedeschi, con la fulminea “Operazione Mercurio”, hanno conquistato quest’isola dalla posizione strategica così importante. Tanto importante da averla resa protagonista di una storia travagliata di occupazioni e il tessuto sociale dell’isola rispecchia le varie genti che vi hanno vissuto; serpeggiano ancora rancori e odi, si parlano o si intendono molte lingue. Martin Bora, l’ormai mitico protagonista della serie di romanzi di Ben Pastor, arriva a Creta da Mosca, dove lavora all’ambasciata, con un incarico per Lavrentij Berija, il temutissimo capo della polizia segreta dell’Unione Sovietica. Un nuovo romanzo storico colto, raffinato e avvincente, con lo stile inconfondibile di questa scrittrice tradotta in tutto il mondo.

 


Tavole letterarie. Colazione On the road

Descrizione evento:

Installazione a cura di Sartoria dei Sapori
Letture da Jack Kerouac e la beat generation a cura dei Lettori volontari “Donare voci”.
Musica dal vivo con il gruppo Pip Carter Lighter Maker
I temi di Expo 2015 e la letteratura si incontrano su una tavola, apparecchiata sui più noti passi di romanzi e racconti della narrativa mondiale. Una colazione, un aperitivo, una merenda, un pranzo o una cena diventano l’occasione per dare sostanza, colore e odore alle parole scritte. E voce, con i reading dei lettori di Donare voci, diretti da Elisa Lolli.
Siamo negli anni Sessanta, quelli della contestazione e dei figli dei fiori, dei giovani e delle loro esperienze (di cibo e di vita) On the road.

Data: Ottobre 4, 2015

Comune: Carpi

Luogo: Bar Dorando

Tipologia evento: Carpi x EXPO

 

Torna indietro

Ospiti presenti

No items found


Giallo d’autore. La strada per Itaca

Descrizione evento:

Creta. Giugno 1941. Non è trascorso neppure un mese da quando i tedeschi, con la fulminea “Operazione Mercurio”, hanno conquistato quest’isola dalla posizione strategica così importante. Tanto importante da averla resa protagonista di una storia travagliata di occupazioni e il tessuto sociale dell’isola rispecchia le varie genti che vi hanno vissuto; serpeggiano ancora rancori e odi, si parlano o si intendono molte lingue. Martin Bora, l’ormai mitico protagonista della serie di romanzi di Ben Pastor, arriva a Creta da Mosca, dove lavora all’ambasciata, con un incarico per Lavrentij Berija, il temutissimo capo della polizia segreta dell’Unione Sovietica. Un nuovo romanzo storico colto, raffinato e avvincente, con lo stile inconfondibile di questa scrittrice tradotta in tutto il mondo.

Data: Ottobre 3, 2015

Comune: Carpi

Luogo: Cortile di Levante

Tipologia evento: incontro con l’autrice

conduce Elena Guidetti 

Torna indietro

Ospiti presenti

Ben Pastor

Ben Pastor (nome d’arte di Maria Verbena Volpi) è una scrittrice italiana che vive negli Stati Uniti. Dopo avere acquisito la cittadinanza statunitense (senza rinunciare a quella italiana) diventa docente di Scienze sociali presso numerose università e intraprende l’attività di scrittrice privilegiando il genere del giallo storico. Nel 2000 pubblica negli USA Lumen, il primo romanzo poliziesco della serie di Martin Bora, tormentato ufficiale-investigatore tedesco ispirato alla figura di Claus von Stauffenberg, l’attentatore di Hitler nel 1944. Il libro ha un grande successo, viene tradotto in tutto il mondo e dà l’avvio a numerosi altri romanzi con lo stesso protagonista. In seguito l’autrice pubblica altri gialli storici fra i quali citiamo Luna bugiarda (Sellerio, 2013), La strada per Itaca (Sellerio, 2014), I misteri di Praga (Mondadori, 2015).