Sabato 26 maggio 2018

Evento 11

Sabato 26 maggio ore 9.00 Carpi, sala riviste biblioteca Loria
Federico Baccomo e Petunia Ollister

Bookbreakfast

colazione d’autore

in collaborazione con Cookies Kitchen & Bar

La rimaterializzazione del corpo: Duchesne e Petunia Ollister danno vita a una colazione ideale tra due pseudonimi virtuali.

Evento per max 30 persone, € 5,00. Prenotazioni presso Cookies, piazza Re Astolfo, tutti i giorni (escluso lunedì) dall’8 maggio, ore 9.00 – 20.00 – tel. 059 654489.

Evento 12

Sabato 26 maggio ore 10.00 Carpi, cortile d’Onore di Palazzo dei Pio
(in caso di pioggia tenda di piazza Re Astolfo)
Vincenzo Manca

Breve storia degli ultimi 40 milioni di secoli

incontro con l’autore

conduce Marco Ferrari, caposervizio Scienza di Focus

L’evoluzione è un’avventura scientifica che può essere raccontata come un romanzo. I protagonisti sono atomi, molecole, membrane, cellule, organismi; il luogo è il nostro pianeta; il tempo è quello della nostra storia, dalle origini a oggi. Si scopre così un racconto inedito, mosso dalla passione, dalla curiosità e dal desiderio di trasmettere il sapere alle nuove generazioni.

Evento 13

Sabato 26 maggio ore 10.00 - 12.00 Carpi, presso Municipio
Francesca Lugli

#mybody

performance artistica e laboratorio

L’artista invita il pubblico a lasciare una traccia colorata del proprio corpo, firmata da ogni partecipante su un enorme foglio, poi colorata ad acquerello. Sarà impressa una frase sulla cornice, simbolo di ciò che è stato creato insieme. Inoltre si potrà realizzare un’opera personale che i partecipanti por- teranno a casa incorniciata, a pagamento.

Iscrizione sul posto, € 5,00 a disegno.

Evento 14

Sabato 26 maggio ore 10:30 Carpi, cortile del Palazzo della Pieve

#TiFotoRacconto

installazione

a cura di Ricki Bernini, Ben Boulaares Abderrahman, Thinh Du Tong, Mattia Folloni, Maximiliano Gusolftno, Mattia Silvestri, Harwinder Singh, classe 3E IPSIA Vallauri di Carpi

L’archivio delle foto di tutte le edizioni della Festa del Racconto ha preso corpo nell’installazione ideata, progettata e creata dagli studenti: in essa hanno fermato attimi, emozioni, volti e luoghi, che attraverso gli anni hanno raccontato l’identità di questo evento. Negli orari di apertura sarà possibile costruire la propria cornice con le immagini presenti sull’installazione o farsi un selfie molto speciale.

#TiFotoRacconto-(1)

Evento 15

Sabato 26 maggio ore 11.00 Carpi, cortile del palazzo della Pieve
(in caso di pioggia all’interno)
Federico Baccomo e Carmen Pellegrino

I racconti che abbiamo in testa

incontro a più voci

conduce Alberto Rollo, critico letterario

Trenta autori sono stati invitati da Alberto Rollo a raccontare le idee, le passioni, le fragilità e le illusioni che popolano il loro immaginario. I testi sono confluiti nella raccolta Che cos’ho in testa (Baldini e Castoldi). Due degli autori, Pellegrino e Baccomo, ne parlano con il curatore di questo libro, che più che un’antologia rappresenta il tentativo di una coralità.

Evento 16

Sabato 26 maggio ore 11.30 - 13.30 Carpi, giardino del Teatro comunale
(in caso di pioggia sala Estense di palazzo dei Pio)
Alessandro Baronciani, Evelyn Daviddi, Elena Terrin

Giardini di-segni

ritratti all’aperto

in collaborazione con associazione culturale Meme

Vorresti un tuo ritratto eseguito da un illustratore professionista? Grazie a Baronciani, Daviddi e Ter- rin puoi scegliere il segno dell’artista che più ti piace. Partecipare è semplice: basta acquistare un foglio formato A4, prenotarti e aspettare il tuo turno. Non perdere l’occasione di essere il soggetto di un’autentica opera d’arte!

Iscrizione sul posto, € 10,00 a disegno.

Evento 17

Sabato 26 maggio ore 11.30 Carpi, tenda di piazza Re Astolfo
Lorenzo Marone

Un supereroe per amico

incontro con l’autore

conduce Petunia Ollister, instagrammer e collaboratrice di Robinson Repubblica

Mimì ha dodici anni e la fissa per i fumetti, gli astronauti e Karate Kid. Abita a Napoli e nel suo palazzo vive un supereroe: non sa volare né rendersi invisibile, ma anche lui lotta contro il male. Si chiama Giancarlo Siani ed è giornalista. Nel 1985, quando Siani viene ucciso, la vita di Mimì cambia: il ragazzo scopre l’importanza dell’amicizia, i palpiti del primo amore e soprattutto il valore salvifico delle storie e delle parole. Forse i supereroi non esistono, ma il ricordo delle persone speciali resta per sempre.

Evento 18

Sabato 26 maggio ore 12.30 Carpi, cortile del palazzo della Pieve
(in caso di pioggia all’interno)
Ernesto Aloia e Giuseppe Imbrogno

Corpi estranei. L’identità e il suo doppio digitale

i dialoghi del cortile

conduce Alessandro Beretta, critico letterario per La Lettura, Corriere della Sera

in collaborazione con Piacere Modena

Analisi di dati, finanza virtuale e social network fanno da sfondo a due romanzi dalla scrittura energica e dal ritmo sostenuto. Entrambi esplorano i confini fra l’immagine e il suo riflesso, fra il reale     e il virtuale, che sembrano diventare ogni giorno più sottili. I due autori si confrontano sul romanzo contemporaneo, scoprendo nuove sfumature del concetto di identità.

Evento 19

Sabato 26 maggio ore 15.00 Carpi, tenda di piazza Re Astolfo
Daria Bignardi

Quel punto preciso del corpo

incontro con l’autrice

conduce Alessandra Tedesco, giornalista di Radio24

Lea, protagonista del romanzo Storia della mia ansia (Mondadori), ha sempre detestato l’ansia che affliggeva sua madre, ma intuisce di non poter sfuggire allo stesso destino. Eppure ha una bella vita: tre figli, un lavoro che l’appassiona e un marito che ama nonostante la relazione conflittuale. Quando irrompono la malattia e nuove esperienze, Lea le accoglie con curiosità, tanto coraggio e una punta di allegria.

Evento 20

Sabato 26 maggio ore 16.30 Carpi, cortile d’Onore
(in caso di pioggia tenda di piazza Re Astolfo)
Fabio Genovesi

Come costruire un pollaio perfetto

reading e incontro con l’autore

conduce Alessandra Burzacchini, scrittrice e insegnante

Abituato nei suoi romanzi a prendere il largo con le parole, Genovesi approda alla Festa con un racconto inedito che nasce dalla divagazione, proprio come accadeva nelle storie piene di verità tramandate dagli anziani, quelle impossibili da dimenticare. Una narrazione concepita per ridare spazio al racconto orale, che si dimostra ‘sopra le righe’ anche ne Il mare dove non si tocca, dove il protagonista cerca un equilibrio tra realtà e immaginazione.

Evento 21

Sabato 26 maggio ore 17.00 – 19.00 Carpi, giardino del Teatro comunale
(in caso di pioggia sala Estense di palazzo dei Pio)
Alessandro Baronciani, Evelyn Daviddi, Elena Terrin

Giardini di-segni. Ritratti all’aperto

ritratti all’aperto

in collaborazione con associazione culturale Meme

vedi evento 16

Alessandro_Baronciani
Evelyn_Daviddi
Elena_Terrin

Evento 22

Sabato 26 maggio ore 17.30 Carpi, tenda di piazza Re Astolfo
Clara Sánchez

Amanti silenziosi in cerca d’amore

incontro con l’autrice

Isabel, la protagonista de L’amante silenzioso, accetta una strana missione: trovare Ezequiel e strapparlo alle grinfie d’un impostore che attira a sé le persone smarrite, in cerca d’amore. La ricerca la avvicina a seri pericoli e al rischio di cadere anche lei nella trappola psicologica che ha catturato Ezequiel. La Sanchez descrive una realtà dove le fragilità sono preda di facili manipolazioni e in cui il passato non molla la presa sul presente.

Evento 23

Sabato 26 maggio ore 18.30 Carpi, presso Municipio
(in caso di pioggia auditorium Loria)
Above the Tree & Johnny Mox

Stregoni

performance musicale

Stregoni è un progetto, creato da Johnny Mox e Above the Tree, che ha l’obiettivo di dare un suono preciso allo sgretolamento della politiche europee in materia di immigrazione e diritti umani. Electro-tribalismo, hip hop, psichedelia, afro e gospel si fondono con la musica che risuona nella cuThe dei migranti respinti alla frontiera. Un live in cui s’alternano musicisti di ogni estrazione.

Evento 24

Sabato 26 maggio ore 19.30 Carpi, cortile del palazzo della Pieve
(in caso di pioggia all’interno)
Alessandro Milan

Imparare a dirsi addio. Il racconto del dolore

i dialoghi del cortile

conduce Alessandra Tedesco, giornalista di Radio24 in collaborazione con Piacere Modena

Due racconti autobiografici raccontano in presa diretta la malattia e la perdita della persona amata, facendoci piangere, arrabbiare e talvolta sorridere. Perché se il dolore della perdita è indicibile, è altrettanto vero che solo la forza vitale delle parole può aiutarci a ritrovare il senso del nostro stare al mondo.

Evento 25

Sabato 26 maggio ore 21.00 Carpi, tenda di piazza Re Astolfo
Francesco Piccolo

Momenti di trascurabile (in)felicità

reading

introduce Serena Arbizzi, giornalista della Gazzetta di Modena

Ridere dei momenti di tristezza è un controsenso di quelli che possono cambiarti la giornata. Infatti, a saperli prendere, i lancinanti dolori momentanei possono risultare spesso esilaranti. Il reading, tratto dai due libri gemelli Momenti di trascurabile felicità e Momenti di trascurabile infelicità (Einaudi) è dedicato a momenti del quotidiano che ci accomunano tutti in un sorriso a volte amaro.

Evento 26

Sabato 26 maggio ore 21.00 Carpi, Teatro comunale
Tetraktis Percussioni & Amina Amici

Raccontare il corpo

concerto con danza

Fin dalle più antiche civiltà, danza e percussioni sono, nella vita del gruppo sociale, un’esperienza determinante, che segna ogni fondamentale avvenimento comunitario. Oggi la musica e la danza comunicano emozioni e raccontano storie, narrano gli individui e i pensieri. Nello spazio di un evento artistico il gesto musicale e quello del corpo mantengono ancora l’aThnità dei tempi ancestrali e sono indissolubilmente legati da reciproca ispirazione.

Evento 27

Sabato 26 maggio ore 21.00 Carpi, auditorium Loria
Roy Menarini

Il corpo nel cinema

incontro

a cura de Il Cinema del Carbone

Dalle metamorfosi della fantascienza ai traumi dell’horror, dalle catastrofi ridicole del comico alle malattie del melodramma, dalle passioni fisiche del genere erotico al realismo del cinema documentario, il corpo umano è in fondo il diario scritto della storia del cinema.

Evento 28

Sabato 26 maggio ore 21.30 Carpi, cortiletto Nord di Palazzo dei Pio
(in caso di pioggia sala delle Vedute di Palazzo dei Pio)
Federico Savini

Zum-pa-pa, zum-pa-pa, zum-pa-pa-pà!
Come i romagnoli persero la testa per il liscio

Come i romagnoli persero la testa per il liscio

intervento di Federico Savini

La storia della musica da ballo romagnola è tra le più bizzarre che si ricordi, e si pone a metà strada tra il folk del mondo contadino e le più impresentabili derive dell’universo “pop”. Ma a dispetto delle apparenze l’evoluzione del liscio ha segnato l’anima di un popolo, che ha cercato la propria identità imbastendo mitologie autoctone e re-inventando la tradizione ogni volta che la prassi lo richiedeva. Fino a scegliersi come bandiera la musica più (ingiustamente) sottovalutata del Belpaese.

Evento 29

Sabato 26 maggio ore 22.30 Carpi, cortile d’Onore di Palazzo dei Pio
(in caso di pioggia tenda di piazza Re Astolfo)
Riccardo Tesi & Banditaliana

Argento. 25 anni di Banditaliana

concerto

Riccardo Tesi, compositore e organettista di fama internazionale, è il fondatore di Banditaliana, composta da Maurizio Geri (voce, chitarra), Claudio Carboni (sax) e Gigi Biolcati (percussioni).