Scritture giovani

Descrizione evento:

Il critico Fulvio Panzeri ha selezionato quattro giovani autori da proporre al pubblico della Festa del racconto. Le loro opere ne hanno attestato il talento e l’originalità, dalla loro voce ascolteremo la loro avventura nel mondo della scrittura letteraria.

Data: Ottobre 4, 2009

Comune: Carpi

Luogo: Cortile di Levante

Tipologia evento: incontro con gli autori

conduce Fulvio Panzeri 

Torna indietro

Ospiti presenti

Antonella Berni

Antonella Berni, nata a Roma, dopo la laurea in Lettere si trasferisce a New York dove vive e lavora per un paio di anni. Nel 2006 inizia a pubblicare su riviste letterarie i primi racconti e nel novembre del 2007 esce la sua traduzione del libro di Louis de Wohl, La mia natura è il fuoco (BUR). sulla vita di Santa Caterina da Siena Nel novembre 2008 viene pubblicata da Raffaelli Editore la raccolta di racconti La dentiera di Chanel.

Susanna Bissoli

Susanna Bissoli vive a Verona. Ha pubblicato sulle riviste Linus, Fernandel e nelle antologie Malacarne (Aliberti, 2002), Posa ‘sto libro e baciami (Zandegù, 2006), Quote Rosa (Fernandel, 2006) e Italia Ama (Edizioni dell’Arco, 2007). Si occupa di scrittura drammaturgica e di mediazione culturale, insegna italiano per stranieri e conduce laboratori di narrazione nelle scuole. Caterina sulla soglia (Terre di mezzo editore, 2009) è il suo primo libro.

Vincenzo Latronico

Vincenzo Latronico è laureato in Filosofia all’Università Statale di Milano. Dopo numerose traduzioni letterarie dal francese e dall’inglese, si è cimentato con la scrittura letteraria e ha pubblicato nel 2009 il suo primo romanzo dal titolo Ginnastica e rivoluzione edito da Bompiani, nel quale un gruppo di ragazzi nella Parigi del 2001 si prepara a partecipare al G8 di Genova allestendo una piccola agenzia di stampa indipendente.

Davide Musso

Davide Musso è giornalista e scrittore. Ha pubblicato il libro di interviste Voglio fare lo scrittore (Terre di mezzo Editore, 2004 ) e la raccolta di racconti Vita di traverso (Gaffi editore, 2007). E’ uno dei 330 autori del Dizionario affettivo della lingua italiana curato da Matteo B. Bianchi e Giorgio Vasta per Fandango libri (2008).