Scrittori di racconto

Descrizione evento:

Nadia Terranova I racconti che “formano”

Alessandra Sarchi L’erba era già verde

Nadia Terranova e Alessandra Sarchi sono due giovani scrittrici che hanno praticato in modi diversi il racconto. Terranova si è dedicata sia al pubblico adulto che ai giovani con un uso della fantasia che è tipico dell’infanzia e dell’adolescenza. In un certo senso lei, siciliana, è l’erede di una lunga tradizione di racconti favolistici che in quella terra ha avuto grande splendore. Sarchi è una scrittrice di racconti implicati con il mondo interiore, con l’esplorazione dell’anima femminile, molto attenta a seguire il presente, a leggere in profondità i temi di oggi con uno sguardo che vuole andare oltre luoghi comuni e stereotipi.

___________________________________________________________________________________________

Prenotazione obbligatoria: CLICCA QUI
L’accesso nel Cortile d’Onore sarà consentito da 30 minuti prima dell’inizio dell’evento

Data: Giugno 19, 2021

Orario: 17.30

Comune: Carpi

Luogo: Cortile d’Onore di Palazzo dei Pio

Tipologia evento: Conversazioni

 

Luogo in caso di pioggia: Teatro Comunale di Carpi

Torna indietro

Ospiti presenti

Nadia Terranova
Nadia Terranova

Nadia Terranova è nata a Messina e vive a Roma. I suoi ultimi libri sono: Gli anni al contrario (Einaudi 2015, vincitore di premi tra cui il Bagutta Opera Prima, il Brancati e l’americano The Bridge Book Award), Addio fantasmi (Einaudi 2018), la raccolta di racconti Come una storia d’amore (Perrone Editore 2020). Ha scritto libri per ragazzi ed è anche autrice con Lelio Bonaccorso del fumetto Caravaggio e la ragazza (Feltrinelli Comics 2021). Da novembre 2020 è la curatrice di K, la rivista letteraria de Linkiesta. Collabora con diversi giornali tra cui Repubblica, Il Foglio, e su Vanity Fair cura la rubrica Sirene.

Alessandra Sarchi

Alessandra Sarchi (Reggio Emilia, 1971) vive a Bologna da molti anni. Scrittrice e saggista ha esordito con i racconti Segni sottili e clandestini (Diabasis 2008) ha poi pubblicato quattro romanzi con Einaudi, di cui l’ultimo Il dono di Antonia nel 2020. Con La notte ha la mia voce (2017) ha vinto il premio Mondello e la selezione della Giuria del Campiello.