Romana Petri presenta il suo libro Figlio del lupo

Descrizione evento:

Romana Petri ha raccolto una delle sfide più fascinose che una scrittrice poteva intravvedere: quella di raccontare la furia di vivere di un uomo che ha fatto il pugile, il cacciatore di foche, l’agente di assicurazioni, il cercatore d’oro, che ha amato l’ombra azzurra delle foreste e la smagliante solarità dei mari, che ha guardato, ceruleo d’occhi e di pensieri, l’anima dei popoli in lotta e il cuore delle donne. Romana Petri non ha solo scritto la biografia di Jack London: Figlio del lupo è un romanzo che srotola il filo di una storia vera, quella di un uomo sospeso fra il rovello ispirato del grande narratore e la voce dispiegata del socialista che vuol parlare, da rivoluzionario, a milioni di lavoratori ma non rinuncia a farsi allacciare le scarpe perché non ha tempo da perdere, sospeso fra il gioco dell’amore promesso, vissuto, tradito sempre ad alte temperature e il tormento di un fallimento incombente, malgrado il clangore del mondo e il fuoco alto della fama.

“È un affascinante ritratto, quello che disegna Romana Petri, fondandosi, oltre che su documenti, anche su una buona dose di immaginazione empatica capace di restituire gli ambienti e le atmosfere della California a cavallo tra Otto e Novecento e di intuire dialoghi, stati d’animo, sguardi, psicologie complesse.”

Paolo Di Stefano, Corriere della Sera La lettura

“È notevole il modo in cui Petri riesce a rendere con la sua prosa questa perenne tensione muscolare, l’esplosività di un corpo forte, nervoso e affamato.”

Paolo Di Paolo, La Stampa Tuttolibri

“Romana Petri entra con esemplare, vertiginosa precisione nell’apocalisse privata di London.”

Nadia Terranova, Il Foglio

 

Prenotazioni : https://www.eventbrite.it/e/biglietti-figlio-del-lupo-119245637913

Data: Settembre 9, 2020

Orario: 21:00

Comune: Soliera

Luogo: Piazza Lusvardi

Luogo in caso di pioggia:

Conduce Nella Roveri 

Ospiti presenti

Romana Petri
Romana Petri vive a Roma. Tra le sue opere, Ovunque io sia (2008), Ti spiego (2010), Le serenate del Ciclone (2015, premio Super Mondello e Mondello Giovani), Il mio cane del Klondike (2017), Pranzi di famiglia (2019, premio The Bridge). Traduttrice e critico, collabora con “Io Donna”, “La Stampa”, “Il Venerdì di Repubblica” e il “Corriere della Sera”. È tradotta in Inghilterra, Stati Uniti, Francia, Spagna, Serbia, Olanda, Germania e Portogallo (dove ha lungamente vissuto).