Notturno surreale. Quando la letteratura diventa realtà metafisica

Descrizione evento:

Laboratorio itinerante sullo sguardo a cura di Chicca Gagliardo e Massimiliano Tappari
Con partenza presso la libreria La Fenice e arrivo alla Sala dei Mori. Chi desidera scattare foto può portare la propria macchina fotografica, si consiglia a tutti di dotarsi di un quaderno e di una penna per annotare pensieri e impressioni durante la passeggiata.
Dopo il successo in numerosi festival internazionali, arriva a Carpi Notturno surreale. Passeggiando assieme a Chicca Gagliardo e Massimiliano Tappari, autori del libro Gli occhi degli alberi, potrete scoprire da che parte guardano gli occhi degli alberi, dove vanno il passato, il futuro e il tempo fermo, che cosa accade se il giorno assomiglia alla notte. Perché ovunque, anche nelle strade di una città, si nascondono realtà metafisiche. Tutto sta nel vederle. Il laboratorio itinerante è dedicato a chi ama leggere, a chi ama scrivere, a chi ama fotografare, a chi ama vivere con lo sguardo rivolto alla poesia delle cose.

Data: Ottobre 1, 2011

Comune: Carpi

Luogo: Libreria La Fenice e Sala dei Mori di Palazzo dei Pio

Tipologia evento: laboratorio itinerante

 

Torna indietro

Ospiti presenti

Chicca Gagliardo

Chicca Gagliardo laureata in Lettere antiche, ha curato libri di Alda Merini e di arte. Nel 2006 ha pubblicato la raccolta di racconti Nell’aldilà dei pesci (Ponte alle Grazie), da cui sono nati la mostra Immagini dall’aldilà dei pesci al Mart di Rovereto e il cortometraggio Nell’aldilà di Flavia Mastrella e Antonio Rezza. Dal 2007 conduce per il Festivaletteratura di Mantova “Scritture giovani”, lo spazio creato per la valorizzazione dei giovani scrittori europei. Ha pubblicato con il fotografo Massimiliano Tappari per Ponte alle Grazie il libro Gli occhi degli alberi (2010). E’ redattrice della rivista Glamour.

Massimiliano Tappari

Massimiliano Tappari dopo aver frequentato l’Accademia di Brera a Milano inizia l’attività di fotografo, affermandosi come uno dei più interessanti artisti del panorama nazionale. Svolge un’originale ricerca sulla percezione degli oggetti e della natura per scoprire, con occhi nuovi, la realtà che ci circonda. Ha pubblicato per Corraini Editore l’album fotografico Oooh! Inventario di fotografia (2008).