La vita autentica

Descrizione evento:

Evento realizzato con il contributo della Fondazione Casa del Volontariato di Carpi
Il teologo, saggista, editorialista sostiene che in questo mondo ormai ampiamente globalizzato le religioni possono aumentare la crisi o contribuire a diminuirla, possono generare instabilità oppure equilibrio, possono portare allo scontro di civiltà oppure al dialogo interreligioso. Ma quali sono le condizioni per un dialogo realmente equilibrato tra le religioni, ognuna delle quali è sempre più tesa a rivendicare la propria specifica identità? La proposta di Vito Mancuso consiste nel sostenere che si potrà raggiungere l’equilibrio interreligioso solo a condizione che ogni religione consideri la dimensione etica e la ricerca spirituale come più importanti di se stessa e delle proprie codificazioni.

Data: Settembre 30, 2012

Comune: Carpi

Luogo: Tenda di Piazza Re Astolfo

Tipologia evento: conversazione

 

Torna indietro

Ospiti presenti

Vito Mancuso

Vito Mancuso è un teologo italiano, docente di Storia delle Dottrine teologiche presso l’Università degli Studi di Padova. I suoi scritti hanno suscitato notevole attenzione da parte del pubblico, in particolare L’anima e il suo destino (Raffaello Cortina, 2007), Io e Dio. Una guida dei perplessi (Garzanti, 2011), Il principio passione. La forza che ci spinge ad amare (Garzanti, 2013), tre bestseller da oltre centomila copie con traduzioni in molte lingue e una poderosa rassegna stampa, radiofonica e televisiva. Il suo pensiero è oggetto di discussioni e polemiche per le posizioni non sempre allineate con le gerarchie ecclesiastiche, sia sul piano etico che dal punto di vista strettamente dogmatico. Dal 2009 è editorialista del quotidiano La Repubblica. Il suo ultimo libro è Questa Vita. Conoscerla, nutrirla, proteggerla (Garzanti, 2015).

Brunetto Salvarani

Brunetto Salvarani è docente di Teologia della Missione e del Dialogo presso la Facoltà Teologica dell’Emilia Romagna. Studioso di teologia narrativa ha scritto numerosi contributi sul tema della non violenza ed è considerato uno dei maggiori esperti di dialogo interreligioso. Dirige il movimento e la rivista CEM Mondialità e la rivista QOL di cui è fondatore. Dirige inoltre la collana della EMI Parole delle fedi. Fra le sue ultime pubblicazioni di argomento religioso ricordiamo: Il fattore R. Le religioni alla prova della globalizzazione (EMI, 2012), Non possiamo non dirci ecumenici. Dalla frattura con Israele al futuro comune delle chiese cristiane (Gabrielli, 2014).