La pazienza come “cura” verso se stessi e gli altri

Descrizione evento:

Segnato dalla velocità, dalla fretta e dal rapido susseguirsi degli eventi, il nostro sembra essere un tempo inospitale per la pratica della pazienza. Forse allora da qualità della durata, la pazienza può trasformarsi in qualità morale della “cura”: verso l’altro, verso le cose, verso se stessi. Ce ne parlerà Gabriella Caramore, raffinata teologa, nota al grande pubblico per la conduzione dell’originale programma radiofonico“Uomini e profeti”.

Data: Ottobre 5, 2014

Comune: Carpi

Luogo: Cortile del Palazzo della Pieve

Tipologia evento: incontro

conduce Brunetto Salvarani 

Torna indietro

Ospiti presenti

Gabriella Caramore

Gabriella Caramore è nata a Venezia nel 1945 e ha studiato a Padova dove si è laureata in Lettere e Filosofia. Dal 1972 vive e lavora a Roma. La sua attività di ricerca e di scrittura da iniziali premesse filosofiche si è orientata verso problemi religiosi. Collaboratrice di Rai Radio 3 è autrice e conduttrice di numerose trasmissioni radiofoniche fra cui Uomini e Profeti dedicata ai temi dell’attualità religiosa. È autrice di traduzioni e commenti a opere di autori come Yves Bonnefoy e Arthur Rimbaud. Fra le sue ultime pubblicazioni ricordiamo il saggio Nessuno ha mai visto Dio (Morcelliana, 2012) e Pazienza (Il Mulino, 2014).