Il tempo migliore della nostra vita

Descrizione evento:

Antonio Scurati è uno degli scrittori più attivi nell’ambito culturale italiano. Ha scritto saggi di critica letteraria e si è spesso confrontato con i grandi autori della nostra letteratura. Vincitore e finalista di importanti premi, coniuga alla docenza universitaria l’impegno giornalistico sulle Terze Pagine del Corriere della Sera. Ora propone un romanzo dove, sullo sfondo delle tragedie della Grande Storia, le vicende di Leone Ginzburg e dei nonni dell’autore si incontrano nella difesa delle ragioni della dignità, della fermezza, delle scelte difficili.

Data: Ottobre 1, 2015

Comune: Soliera

Luogo: Piazza della Repubblica

Tipologia evento: incontro con l’autore

conduce Emanuele Ferrari 

Torna indietro

Ospiti presenti

Antonio Scurati
Antonio Scurati è docente alla Libera Università di Lingue e Comunicazione IULM di Milano e membro del Centro studi sui linguaggi della guerra e della violenza. Pubblica nel 2003 il saggio Guerra. Narrazioni e culture nella tradizione occidentale (Donzelli, finalista premio Viareggio) e nel 2005 vince il premio Campiello con il romanzo Il sopravvissuto (Bompiani). Nel 2007 realizza per Fandango il documentario La stagione dell’amore un film che indaga sul tema dell’amore nell’Italia contemporanea, riprendendo l’inchiesta realizzata nel 1965 da Pier Paolo Pasolini. Fra le sue ultime opere segnaliamo il romanzo Il padre infedele (Bompiani, 2013) e Il tempo migliore della nostra vita (Bompiani, 2015) dedicato a Leone Ginzburg, premio Viareggio 2015.