Il demone della perfezione. Arturo Benedetti Michelangeli, l’ultimo dei romantici

Descrizione evento:

Arturo Benedetti Michelangeli – di cui ricorre quest’anno il centenario dalla nascita – è stato uno dei più grandi geni dell’arte pianistica del ventesimo secolo. Attraverso la vita di questo artista straordinario, Roberto Cotroneo racconta la forza del talento, della perfezione, della disciplina e dell’intransigenza – virtù che appaiono oggi lontane, irrecuperabili. Incalzato dalle domande del critico teatrale Massimo Marino, e con l’accompagnamento musicale del Maestro Armando Saielli, l’autore presenta al pubblico Il demone della perfezione (Neri Pozza) che come recita il risvolto di copertina è “un libro sul genio ma anche un origami, un esercizio di meditazione, uno studio di esecuzione trascendentale, per immergersi nella musica che possa aprirci gli occhi”.

 

L’evento sarà ad ingresso gratuito, ma con prenotazione obbligatoria (per max 3) persone al link https://www.comune.carpi.mo.it/prenotalacarpiestate/

Data: Luglio 8, 2020

Orario: 21:30

Comune: Carpi

Luogo: Cortile d’onore di Palazzo dei Pio

Luogo in caso di pioggia: Teatro Comunale di Carpi

Conduce Massimo Marino, critico teatrale. Pianoforte Armando Saielli. 

Ospiti presenti

Roberto Cotroneo
Roberto Cotroneo è un giornalista, fotografo, scrittore e critico letterario italiano. Ha diretto per molti anni le pagine culturali dell’Espresso. Nel 2003 ha pubblicato per Mondadori Chiedimi chi erano i Beatles. Lettera a mio figlio sull’amore per la musica. È stato finalista al Premio Campiello nel 1996 con Presto con fuoco. Nel 1999 ha vinto il premio Fenice-Europa con il libro L’età perfetta. Nel tempo libero ama suonare il pianoforte.