Giallo d’autore. L’abbazia dei cento delitti

Descrizione evento:

Come un alchimista che mescola sapientemente i suoi ingredienti segreti per trasformare la realtà e gli uomini, così Marcello Simoni sperimenta la formula perfetta per riportare alla luce il periodo più oscuro e misterioso della nostra storia, il Medioevo. I suoi personaggi escono lentamente dall’ombra, illuminati dalla penna dell’autore, percorrono vicoli ciechi delle città, si perdono nelle fondamenta dei palazzi ducali, si confondono tra la plebe nelle piazze e tra i monaci sotto i roghi dell’inquisizione. L’autore cesella i loro volti deformi, la loro pelle torturata, le dita macchiate di inchiostro da amanuense. E infine rivela l’indicibile, il mistero rimasto sepolto per secoli.

Data: Ottobre 4, 2015

Comune: Carpi

Luogo: Cortile di Levante

Tipologia evento: incontro con l’autore

conduce Alessandra Burzacchini 

Torna indietro

Ospiti presenti

Marcello Simoni

Marcello Simoni, laureato in Lettere, è ex archeologo e bibliotecario. Ha pubblicato diversi saggi storici, soprattutto per la rivista specialistica Analecta Pomposiana. Molte delle sue ricerche riguardano l’abbazia di Pomposa, con speciale attenzione agli affreschi medievali che raffigurano scene bibliche e dell’Apocalisse. Il suo primo romanzo, Il mercante dei libri maledetti (2011) è un thriller medievale che ruota intorno alla figura di Ignazio da Toledo, mercante di reliquie e a uno sfuggente manoscritto intitolato Uter Ventorum, in grado secondo la leggenda di evocare gli angeli. Seguono altri romanzi di successo tutti editi da Newton Compton, di cui il più recente è L’Abbazia dei cento delitti (2015).