De Rerum Natura

Descrizione evento:

Con Irene Ivaldi, voce recitante, e Lamberto Curtoni, violoncello

La rilettura del De rerum natura, il capolavoro di Lucrezio scritto nel primo secolo a.c., coglie il lato poetico di uno dei primi momenti della nascita del pensiero razionale, e mette in luce le straordinarie intuizioni scientifiche successivamente sviluppate in epoca moderna. Le parole di un letterato classico e i pensieri degli scienziati contemporanei convergono nell’offrire una grandiosa visione del mondo.

Data: Giugno 12, 2016

Comune: Carpi

Luogo: Teatro Comunale

Tipologia evento: conferenza scenica

 

Torna indietro

Ospiti presenti

Piergiorgio Odifreddi

Piergiorgio Odifreddi è un matematico, logico e saggista. Ha scritto decine di libri di storia della scienza, filosofia, politica e religione. Ha dialogato con Ratzinger e con cinquanta premi Nobel, con scrittori e artisti. Collabora con quotidiani, settimanali, riviste scientifiche e reti televisive. Tra i suoi libri ci piace ricordare Perché non possiamo essere cristiani, e meno che mai cattolici. (Longanesi), C’era una volta un paradosso (Einaudi), Come stanno le cose (riferimento per questa conferenza), Il museo dei numeri e Il giro del mondo in 80 pensieri (tutti per Rizzoli).