Ciao, tu… l’amore prima dello smartphone

Descrizione evento:

In collaborazione con Equilibri
Possibile che l’amore esista da prima dello smartphone? E che ci si possa dichiarare anche senza WhatsApp? Scritto a quattro mani da Beatrice Masini e Roberto Piumini, “Ciao, tu” è il racconto epistolare di un amore nato tra i banchi di scuola, che, a diciassette anni dalla sua pubblicazione, è ancora capace di appassionare i giovani lettori. Perché? Perché l’amore, per fortuna, funziona anche senza una sim.

Data: Ottobre 3, 2015

Comune: Carpi

Luogo: Cortile del Palazzo della Pieve

Tipologia evento: incontro con gli autori

conduce Eros Miari, Equilibri 

Torna indietro

Ospiti presenti

Beatrice Masini
Beatrice Masini è editor, autrice di opere per l’infanzia e traduttrice. Il suo romanzo Bambini nel bosco (Fanucci) è stato selezionato al premio Strega, mentre con Tentativi di botanica degli affetti (Bompiani) ha vinto il premio Selezione Campiello, il premio Alessandro Manzoni e il premio Viadana. La sua ultima raccolta di racconti è Più grande la paura (Marsilio).

Roberto Piumini

Roberto Piumini, dopo la laurea in Pedagogia, si è dedicato all’insegnamento coltivando anche la sua passione per il teatro che lo ha portato a recitare con alcune compagnie per tre anni e a fare esperienza anche come burattinaio. Si è poi dedicato alla scrittura a tempo pieno pubblicando moltissimi libri in cui ha esplorato tutta la gamma delle modalità espressive. Ha scritto circa trenta testi poetici (poesie, ballate, poemi narrativi, canzoni) su materiali di ricerca e memoria di gruppi di bambini, ragazzi e adulti in varie località italiane. Si è dedicato alla scrittura di testi per bambini (attualmente la bibliografia è vastissima) collaborando anche con diversi musicisti con i quali ha composto vere e proprie opere musicali. È stato fra gli autori e ideatori della trasmissione Rai L’albero Azzurro. Per adulti ha pubblicato nel 2011 la raccolta di racconti L’Amatore (Barbera) con cui è stato finalista al premio Settembrini.