Anteprima Con Parole E Musica | La storia di Timira (un romanzo meticcio)

Descrizione evento:

In un capolavoro del neorealismo, “Riso amaro” di Giuseppe De Santis, oltre a Silvana Mangano in hot pants compare una strana mondina nera. Il suo nome è Isabella Marincola, ma in Somalia si farà chiamare Timira. Donna appassionata e libera, nata nel 1925 a Mogadiscio, è una figura nascosta e leggendaria, uno scrigno di storie intrecciate, tra Europa e Africa, che questo libro per la prima volta disseppellisce.

Data: Settembre 27, 2012

Comune: Soliera

Luogo: Piazza della Repubblica

Tipologia evento: incontro a più voci

Conduce Alessandra Demonte 

Torna indietro

Ospiti presenti

Wu Ming 2
Alias di Giovanni Cattabriga. Nel 1994, in giro per l’Europa, centinaia di artisti si ribattezzano Luther Blissett e si organizzano per scatenare l’inferno nell’industria culturale. Nel gennaio 2000 alcuni di essi si riuniscono sotto un nuovo nome e fondano Wu Ming, una band di romanzieri. Wu Ming 2 oltre a partecipare a progetti collettivi “Q” (Einaudi, 1999), “Altai” (Einaudi, 2000) e “Manituana” (Einaudi, 2007) è autore del romanzo “Guerra agli umani” (Einaudi, 2004) narrazione tragicomica di un aspirante troglodita. Del 2012 è “Timira. Romanzo meticcio” (Einaudi) scritto a quattro mani con Mohamed Antar.

Mohamed Antar

Mohamed Antar è nato a Mogadiscio nel terzo anniversario dell’indipendenza somala. Cresciuto sotto il regime di Siad Barre, vive in Italia dal 1983, dove ha studiato, scritto, recitato, mediato conflitti, tradotto e insegnato. È autore, insieme a Wu Ming 2 di “Timira. Romanzo meticcio” (Einaudi, 2012), storia di Isabella Marincola, sua madre e sorella di Giorgio, partigiano di pelle nera, insignito della Medaglia d’oro al Valore.