Abitare il romanzo. Il romanzo ipercontemporaneo

Descrizione evento:

Altamura e Patriarca hanno entrambi scelto lo spaesamento della metropoli – Montréal e Parigi in un caso, Tokyo nell’altro – per abitare un universo iperrealistico. Una narrazione dal ritmo martellante che confonde reale e virtuale, come se il futuro fosse arrivato con troppo anticipo per metabolizzarlo. Il romanzo contemporaneo ha finito per integrare la visione distopica della letteratura fantascientifica? Gli autori ne discutono confrontando le rispettive scelte linguistiche e strutture narrative.
In collaborazione con Piacere Modena

Data: Maggio 28, 2017

Comune: Carpi

Luogo: Cortile del Palazzo della Pieve

Tipologia evento: aperitivo con l’autore

modera Petunia Ollister, instagrammer e collaboratrice di Robinson Repubblica 

Torna indietro

Ospiti presenti

Giuliana Altamura

Giuliana Altamura, laureata in lettere moderne e specializzata in filologia a Milano, dove ha conseguito un master in sceneggiatura, è dottore di ricerca in Discipline Artistiche, Musicali e dello Spettacolo all’Università di Torino. I suoi romanzi Corpi di Gloria e L’orizzonte della scomparsa sono editi da Marsilio.

Fabrizio Patriarca

Fabrizio Patriarca lavora per West Egg Editing & Oltre, agenzia fondata nel 2012 insieme a Cristian Soddu e Francesca Magni. Ha scritto due saggi su Eugenio Montale e Giacomo Leopardi, e un romanzo, Qualcosa abbiamo fatto (Gaffi). Tokyo Transit è uscito per 66thand2nd.