Daniele Del Giudice, scrittore dell’invisibile

Massimo Cacciari


Dettaglio eventi

  • Data:
  • Luogo: Carpi - Piazzale Re Astolfo
  • Categoria: ,
  • Numero evento: 30

Evento 30
Carpi

Daniele Del Giudice, scrittore dell’invisibile Conversazione
con
Massimo Cacciari
in dialogo con Marco Antonio Bazzocchi

L’attenzione per la letteratura è una costante della ricerca filosofica di Cacciari e la sua amicizia con Daniele Del Giudice lo porta a Carpi, dove discuterà delle opere dell’autore di racconti più interessanti della nostra epoca, lo scrittore che ha saputo indagare nell’invisibile, con Lo stadio di Wimbledon, Mania, Staccando l’ombra da terra.

Legge Giusto Cucchiarini attore

 

Massimo Cacciari è filosofo, politico e professore emerito di Estetica presso l’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano. Tra le sue ultime uscite editoriali si contano Il lavoro dello spirito (2020); Le sette parole di Cristo. Dialogo con Massimo Cacciari (con R. Muti, 2020); La città. Nuova edizione (2021) ed il recente Paradiso e naufragio, saggio su L’uomo senza qualità di Musil (2022).

 

 

 

 

 

Marco Antonio Bazzocchi insegna Letteratura italiana contemporanea e Letteratura dell’età romantica presso l’Alma Mater Studiorum-Università di Bologna. Tra i suoi interessi principali l’ermeneutica letteraria dedicata ad autori dell’800 e del 900, in particolare Leopardi, Pascoli, Pasolini e Campana. Tra le sue opere più recenti: Con gli occhi di Artemisia. Roberto Longhi e la cultura italiana (2021), Cento. Un grattacielo di racconti e un’edizione riveduta ed ampliata di Alfabeto Pasolini, un dizionario che aiuta il lettore ad orientarsi all’interno delle opere dello scrittore e regista (2022).

 

 

Giusto Cucchiarini si forma alla Civica Scuola Paolo Grassi di Milano. Dopo il diploma all’accademia, si perfeziona al Corso di Alta Formazione per Attori di ERT- Emilia Romagna Teatro. Nel 2018 è attore nello spettacolo The Dead Dogs di Jon Fosse, diretto da Dellavalle/Petris che vince il bando Forever Young (Corte Ospitale). Nello stesso anno recita in Cyrano deve morire , spettacolo vincitore del bando registi under30 de La Biennale di Venezia per la regia di Leonardo Manzan. Nella stagione teatrale 2022 sarà in scena con L’isola degli Idealisti per la regia di Massimo Navone, La Contrada di Trieste e L’Estinzione della razza umana, scritto e diretto da Emanuele Aldrovandi, Teatro Stabile di Torino.