Antonella Vincenzi

Antonella Vincenzi è responsabile editoriale della casa editrice Franco Cosimo Panini di Modena. La casa editrice inizia a pubblicare libri per bambini nel 1991, prima con il marchio Franco Panini Ragazzi, poi come Franco Cosimo Panini Editore – il cui logo viene artisticamente reinterpretato dagli autori delle diverse linee editoriali. Il catalogo, specializzato nella fascia d’età 0-8 anni, propone libri che suscitano nel bambino il desiderio di giocare e scoprire il mondo, facendo della lettura un’esperienza di condivisione quotidiana fin dai primi mesi di vita.

 

Torna indietro

Eventi con la partecipazione dell'ospite

Data: 4 Ottobre, 2015

Città: Carpi

Luogo: Sala Estense di Palazzo dei Pio

Tipo di evento: incontro

 

Arriva la Pimpa!

Descrizione evento:

Inaugurazione della mostra per festeggiare i quarant’anni della Pimpa di Altan, con Antonella Vincenzi.
Se un giorno per strada incontrate una cagnolina a pallini rossi, con le orecchie lunghe e la lingua fuori non c’è dubbio: quella è la Pimpa. Allegra, socievole, sempre in movimento, Pimpa è un cane speciale perché sa parlare con tutte le creature e con tutte le cose. Una mostra interattiva per celebrare i quarant’anni della Pimpa è dunque l’occasione per riproporre il mondo della cagnolina a pois, attraverso uno sguardo che si muove dal passato e cerca di comprendere gli elementi che rendono Pimpa un personaggio sempre fresco e attraente per i giovani lettori.

 


Adolescenti in ogni senso. Leggere, scrivere, scegliere, tradurre la letteratura young adults

Descrizione evento:

In collaborazione con Equilibri
La letteratura per giovani adulti è uno dei fenomeni editoriali di questi ultimi anni. Oltre agli scaffali delle librerie e delle biblioteche ha conquistato anche l’attenzione della critica e le grandi vetrine del cinema. Ne parliamo con Beatrice Masini e Alessandro Mari, che nel loro lavoro di scrittori, editor e traduttori l’adolescenza l’hanno scritta, letta, editata e tradotta, raccontandola nel bene e nel male, senza fare sconti.

Data: Ottobre 3, 2015

Comune: Carpi

Luogo: Cortile del Palazzo della Pieve

Tipologia evento: incontro con gli autori

conduce Eros Miari, Equilibri 

Torna indietro

Ospiti presenti

Beatrice Masini

Beatrice Masini è editor, autrice di opere per l’infanzia e traduttrice. Il suo romanzo Bambini nel bosco (Fanucci) è stato selezionato al premio Strega, mentre con Tentativi di botanica degli affetti (Bompiani) ha vinto il premio Selezione Campiello, il premio Alessandro Manzoni e il premio Viadana. La sua ultima raccolta di racconti è Più grande la paura (Marsilio).

Alessandro Mari

Alessandro Mari, narratore e traduttore, esordisce con Troppo umana speranza (Feltrinelli), vincendo il Premio Viareggio-Rèpaci. Pubblica poi Gli alberi hanno il tuo nome (Feltrinelli), L’anonima fine di Radice Quadrata (Bompiani), e il graphic novel Randagi (Rizzoli Lizard). Ha inoltre firmato e condotto programmi di cultura per la televisione.


Luca Ganzerla

Luca Ganzerla è docente di Pedagogia della letteratura per l’infanzia e della biblioteca scolastica presso l’Università di Verona. È esperto e studioso di letteratura per l’infanzia e pedagogia della lettura e membro del Gruppo di ricerca “Raccontare ancora”.

 

Torna indietro

Eventi con la partecipazione dell'ospite

Data: 4 Ottobre, 2015

Città: Carpi

Luogo: Piazza Garibaldi

Tipo di evento: incontro

 

Disegnare una mappa. Come orientarsi nella buona letteratura per l’infanzia | Seconda edizione: Il bambino nell’albo illustrato - Ritratti d’infanzia nella narrativa illustrata di ieri e di oggi.

Descrizione evento:

Come è cambiata nell’albo illustrato, dalle sue origini sino ai giorni nostri, la rappresentazione del bambino? Perché nelle storie per la prescolarità, la maggior parte dei protagonisti sono animali antropomorfizzati anziché bambini? Consuetudine, moda o opportunismo? Un compromesso è possibile? Da Caldecott a Sendak, da Ungerer fino a Oxenbury, Corentin e Liao: benvenuti nell’universo (senza tempo) dei ritratti d’infanzia.

 


Inutile Tentare Imprigionare Sogni

Descrizione evento:

Cristiano Cavina, da ex ultimo della classe a scrittore. L’autore si presenta ai ragazzi di Soliera raccontando gli anni tempestosi della scuola di Casola Valsenio, il suo paese d’origine, narra gli eventi accaduti alle scuole superiori inanellando, come un vero narratore orale, aneddoti, buonsenso, sogni e desideri di un ragazzo un po’ discolo che con la forza di volontà, lo studio e l’intelligenza è diventato uno degli autori più apprezzati del panorama letterario nazionale. Durante l’incontro parla di passioni letterarie, consigli di lettura, di vita e, perché no, dell’arte di fare la pizza.

Data: Ottobre 1, 2015

Comune: Soliera

Luogo: Nuovo Cinema Teatro Italia

Tipologia evento: incontro con l’autore

Dialoga con l'autore Davide Bregola 

Torna indietro

Ospiti presenti

Cristiano Cavina

Cristiano Cavina scrive della sua infanzia in Alla grande (premio Tondelli) e Un’ultima stagione da esordienti e degli anni di scuola superiore in Inutile Tentare Imprigionare Sogni. Incontra ogni anno decine di classi e insegna “Metalmeccanica narrativa” – così chiama il suo corso – alla scuola Holden di Torino


Andrea Basevi

Andrea Basevi è nato a Genova nel 1957. Si è diplomato al Conservatorio di Torino in Composizione, Musica corale e Direzione di coro. Ha scritto musiche per il Teatro Stabile di Genova e ha collaborato alla composizione di colonne sonore per film e documentari. Importante il rapporto voce/musica su testi di Roberto Piumini con il quale ha intrapreso un cammino che lo vede autore ed esecutore di musiche originali in spettacoli teatrali. Sempre con Piumini ha realizzato due lavori di teatro musicale per bambini Il ragazzo col violino e I capelli del diavolo.

 

Torna indietro

Eventi con la partecipazione dell'ospite

Data: 3 Ottobre, 2015

Città: Carpi

Luogo: Cortile del Palazzo della Pieve

Tipo di evento: incontro

 

Storie dell’orizzonte. Spettacolo di Racconti, Poesie, Canzoni

Descrizione evento:

C’è un ciuco di Francia, c’è un gatto che non è mai stanco di salutare gli altri animali, c’è la “buffa allegria” che pizzica le labbra e infrizza il naso… Ci sono tante storie di animali, sentimenti ed emozioni nei racconti e nelle poesie che saranno letti e recitati da Roberto Piumini e Patrizia Ercole, con musiche originali di Andrea Basevi.

 


Disegnare una mappa. Come orientarsi nella buona letteratura per l’infanzia | Seconda edizione: Il bambino nell’albo illustrato - Ritratti d’infanzia nella narrativa illustrata di ieri e di oggi.

Descrizione evento:

Come è cambiata nell’albo illustrato, dalle sue origini sino ai giorni nostri, la rappresentazione del bambino? Perché nelle storie per la prescolarità, la maggior parte dei protagonisti sono animali antropomorfizzati anziché bambini? Consuetudine, moda o opportunismo? Un compromesso è possibile? Da Caldecott a Sendak, da Ungerer fino a Oxenbury, Corentin e Liao: benvenuti nell’universo (senza tempo) dei ritratti d’infanzia.

Data: Ottobre 4, 2015

Comune: Carpi

Luogo: Piazza Garibaldi

Tipologia evento: incontro

a cura della Libreria Radice Labirinto 

Torna indietro

Ospiti presenti

Luca Ganzerla

Luca Ganzerla è docente di Pedagogia della letteratura per l’infanzia e della biblioteca scolastica presso l’Università di Verona. È esperto e studioso di letteratura per l’infanzia e pedagogia della lettura e membro del Gruppo di ricerca “Raccontare ancora”.


Fili di storie

Descrizione evento:

In collaborazione con Equilibri.
C’è la storia di Silvia, che ama le storie e del terribile Capitano che invece vuole distruggerle; ci sono le storie di mamme pasticcione e divertenti; ci sono storie di maschi e di femmine, e ci sono le storie dell’amore, della sua forza e dei suoi dispetti. Quante storie e quante figure sui pennelli di Vittoria Facchini! Vittoria le prende e le lega col filo del racconto e dei sorrisi dei bambini che disegnano con lei.

Data: Ottobre 4, 2015

Comune: Carpi

Luogo: Cortile del Ninfeo

Tipologia evento: incontro e laboratorio

presenta Eros Miari, Equilibri 

Torna indietro

Ospiti presenti

Vittoria Facchini

Vittoria Facchini, dopo il liceo artistico, studia a Firenze grafica pubblicitaria ed editoriale. Successivamente a Venezia segue dei corsi di illustrazione con Emanuele Luzzati e da questo incontro nasce la scelta di illustrare senza tradire quella carica di energia dirompente e dissacrante che caratterizza lo stile dei suoi disegni. Nel 2002 rappresenta l’Italia, come illustratrice, al Salone del Libro di Parigi, mentre nel 2006 riceve il premio Andersen come migliore illustratrice dell’anno. Fra le sue opere più recenti ricordiamo: Per filo e per segno, con Mattia Luisa (Donzelli, 2012), Le femmine non mi piacciono perché (Fatatrac, 2013), I maschi non mi piacciono perché (Fatatrac, 2013).


Ciao, sono la Pimpa

Descrizione evento:

Laboratori e giochi per bambini 3-6 anni
Progetto a cura di Hamelin Associazione culturale, promosso da Franco Cosimo Panini.
Se un giorno per strada incontrate una cagnolina a pallini rossi, con le orecchie lunghe e la lingua fuori non c’è dubbio: quella è la Pimpa. Allegra, socievole, sempre in movimento, Pimpa è un cane speciale perché sa parlare con tutte le creature e con tutte le cose. Una mostra interattiva per celebrare i quarant’anni della Pimpa è dunque l’occasione per riproporre il mondo della cagnolina a pois, attraverso uno sguardo che si muove dal passato e cerca di comprendere gli elementi che rendono Pimpa un personaggio sempre fresco e attraente per i giovani lettori. Pannelli interattivi, giochi e laboratori favoriscono la partecipazione attiva dei bambini e li accompagnano alla scoperta di questo divertente personaggio, dei suoi amici e del suo mondo colorato.

Data: Ottobre 4, 2015

Comune: Carpi

Luogo: Cortiletto Nord di Palazzo dei Pio

Tipologia evento: laboratorio

 

Torna indietro

Ospiti presenti

Associazione Culturale Hamelin

L’Associazione Culturale Hamelin creata a Bologna nel 1996, mette in relazione “promozione culturale” e “vocazione pedagogica” lavorando con bambini e adolescenti attraverso la letteratura, il fumetto, l’illustrazione e il cinema. Organizza percorsi di lettura e laboratori di fumetto per le scuole e le biblioteche. Cura il progetto nazionale di promozione della lettura “Xanadu. Comunità di lettori ostinati” e BilBOlbul Festival internazionale di fumetto.


Disegnare una mappa. Come orientarsi nella buona letteratura per l’infanzia | Seconda edizione: Il bambino nell’albo illustrato - Metafore d’infanzia

Descrizione evento:

Nella migliore letteratura per l’infanzia capita di imbattersi in libri che hanno come protagonisti figure così potenti da essere capaci di imprimersi nell’Immaginario di generazioni di lettori. I nomi di Alice, Peter, Pippi, Oliver, Pinocchio, Mary, Jim, Dorothy, Huck… sono tra i più noti, ma non certo gli unici. Sono specchi duplici, queste figure, che riflettono la singolarità dell’essere bambino di ciascun lettore su uno scenario più ampio: l’indicibile essenza dell’infanzia.

Data: Ottobre 4, 2015

Comune: Carpi

Luogo: Piazza Garibaldi

Tipologia evento: incontro

a cura della Libreria Radice Labirinto 

Torna indietro

Ospiti presenti

Elisabetta Cremaschi

Elisabetta Cremaschi è nata a Mirandola e vive a Bologna, dove si è laureata in Scienze Politiche. Ha frequentato il Master di Alta Formazione dell’Accademia Drosselmeier – Centro studi di Letteratura per l’Infanzia di Bologna. Dal 1992 si occupa di narrazione e studio dell’Immaginario, dividendosi tra insegnamento, scrittura e attività giornalistica e dal 2005 è libera docente di Pedagogia delle Narrazioni. È da queste esperienze professionali che ha preso vita il blog Gavroche, luogo di incontro delle parole e figure dell’infanzia condivise con editori, scrittori, illustratori, insegnanti, bibliotecari, lettori, genitori, bambini e ragazzi incontrati nel corso degli anni.


Mille e una storia

Descrizione evento:

In collaborazione con Equilibri.
Ha scritto in versi e in rima, romanzi e racconti, poesie e filastrocche, testi per il teatro e di mitologia. Scrive in mille modi Roberto Piumini, e ha scritto mille e una storie, per i bambini, per i ragazzi e anche per i grandi. Quale storia ci racconta oggi? è in versi? è in rima? Comincia con C’era una volta? E ci fa felici e contenti?

Data: Ottobre 2, 2015

Comune: Soliera

Luogo: Nuovo Cinema Teatro Italia

Tipologia evento: incontro con l’autore

conduce Alessandra Baschieri, Equilibri 

Torna indietro

Ospiti presenti

Roberto Piumini

Roberto Piumini, dopo la laurea in Pedagogia, si è dedicato all’insegnamento coltivando anche la sua passione per il teatro che lo ha portato a recitare con alcune compagnie per tre anni e a fare esperienza anche come burattinaio. Si è poi dedicato alla scrittura a tempo pieno pubblicando moltissimi libri in cui ha esplorato tutta la gamma delle modalità espressive. Ha scritto circa trenta testi poetici (poesie, ballate, poemi narrativi, canzoni) su materiali di ricerca e memoria di gruppi di bambini, ragazzi e adulti in varie località italiane. Si è dedicato alla scrittura di testi per bambini (attualmente la bibliografia è vastissima) collaborando anche con diversi musicisti con i quali ha composto vere e proprie opere musicali. È stato fra gli autori e ideatori della trasmissione Rai L’albero Azzurro. Per adulti ha pubblicato nel 2011 la raccolta di racconti L’Amatore (Barbera) con cui è stato finalista al premio Settembrini.