Valeria Parrella

Valeria Parrella è nata a Torre del Greco nel 1974. Dopo la laurea in Lettere Classiche esordisce nella narrativa nel 2003 con la raccolta di racconti Mosca più balena (Minimum fax), Premio Campiello Opera prima. Ha pubblicato altre raccolte di racconti fra cui Per grazia ricevuta (Minimum fax, 2005). Nel 2008 pubblica il romanzo Lo spazio bianco (Einaudi) da cui nel 2009 viene tratto il film omonimo diretto da Francesca Comencini grazie al quale ha vinto il premio Tonino Guerra per il miglior soggetto. Fra i libri più recenti ricordiamo: Lettera di dimissioni (Einaudi, 2011) e Tempo di imparare (Einaudi, 2013).

 

Torna indietro

Eventi con la partecipazione dell'ospite

Data: 4 Ottobre, 2014

Città: Carpi

Luogo: Cortile di Levante

Tipo di evento: incontro

 

Lo spazio bianco delle madri

Descrizione evento:

Maria ha superato da poco i quarant’anni, vive a Napoli, lavora come insegnante in una scuola serale e un giorno, al sesto mese appena di gravidanza, partorisce una bambina che viene subito ricoverata in terapia intensiva neonatale. Dietro l’oblò dell’incubatrice Maria osserva le ore passare su quel piccolo corpo come una sequenza di possibilità. Niente è più come prima: si ritrova in un mondo strano, in cui il tempo sembra sospeso e nelle lunghe attese l’unico conforto è la speranza di portare sua figlia fuori da lì. Dal romanzo “Lo spazio bianco” la regista Francesca Comencini ha tratto un film interpretato da Margherita Buy.

 


Storie e ricordi di un viaggiatore d’eccezione

Descrizione evento:

Come trasformare un viaggio in un’esperienza indimenticabile? Ascoltiamo in questo incontro il racconto di un grande viaggiatore che ha percorso migliaia di chilometri utilizzando i mezzi di trasporto più disparati, con una predilezione per quelli più lenti e disagevoli, e seguendo itinerari inusuali.

Data: Ottobre 4, 2014

Comune: Carpi

Luogo: Tenda di Piazza Re Astolfo

Tipologia evento: incontro con l’autore

conduce Michele Bonicelli 

Torna indietro

Ospiti presenti

Paolo Rumiz

Paolo Rumiz, inviato speciale del Piccolo di Trieste ed editorialista di La Repubblica dal 1986 segue gli eventi dell’area balcanica. Vince il premio Hemingway nel 1993 per i suoi servizi dalla Bosnia e il premio Max David nel 1994 come migliore inviato italiano dell’anno. Dopo i reportages giornalistici degli anni novanta ha iniziato a viaggiare in Italia e in Europa utilizzando i mezzi più disparati e da queste esperienze sono nati i suoi libri di maggiore successo. Nel 2012 è uscito A piedi (Feltrinelli) diario di un viaggio da Trieste alla punta meridionale dell’Istria fatto a piedi, passo dopo passo, accompagnato da riflessioni sull’importanza del camminare. Seguono sempre nel 2012 Trans Europa Express (Feltrinelli) nato da un viaggio del 2008 dalla Finlandia all’Ucraina e nel 2013 Morimondo (Feltrinelli) dedicato al Po. Nel 2014 ha compiuto un viaggio sui luoghi della prima Guerra mondiale.


Premio Loria 2014 | Incontro con gli autori finalisti e premiazione

Descrizione evento:

Letture a cura dei Lettori volontari “Donare voci”
Monica Pareschi autrice di “È di vetro quest’aria” presentata da Davide Bregola
Fabio Geda autore di “Se la vita che salvi è la tua” presentato da Fulvio Ervas
Ermanno Rea autore di “Il sorriso di Don Giovanni” presentato da Antonio Prete
Walter Siti autore di “Exit Strategy” presentato da Loredana Lipperini
Giorgio Fontana autore di “Morte di un uomo felice” presentato da Fulvio Panzeri
La Giuria degli esperti del premio Loria 2014, composta da Davide Bregola, Fulvio Ervas, Loredana Lipperini, Antonio Prete e Fulvio Panzeri ha selezionato i cinque romanzi finalisti scelti fra la produzione narrativa italiana dell’anno in corso. Il premio Loria verrà assegnato in base alle votazioni sia della Giuria degli esperti sia della Giuria dei lettori formata da 15 persone coordinate da Alessandra Burzacchini. Una formula inedita per promuovere i libri di qualità e dare il giusto spazio al parere dei lettori.

Data: Ottobre 5, 2014

Comune: Carpi

Luogo: Cortile di Levante

Tipologia evento: premio Loria

conduce Alessandra Burzacchini 

Torna indietro

Ospiti presenti

Giorgio Fontana

Giorgio Fontana è nato a Saronno nel 1981 e vive a Milano. Con questa casa editrice ha pubblicato Per legge superiore (2011), Morte di un uomo felice (Premio Campiello 2014), Un solo paradiso (2016) e Prima di noi (2019). È sceneggiatore per Topolino, collabora con diverse testate e insegna scrittura.

Fabio Geda

Fabio Geda, ha costruito il suo percorso narrativo a partire dall’esperienza di educatore. Collabora con riviste e quotidiani, la Scuola Holden, il Circolo dei Lettori di Torino e la Fondazione per il Libro, la Musica e la Cultura. Tra i suoi romanzi ricordiamo Per il resto del viaggio ho sparato agli indiani (Feltrinelli) e Nel mare ci sono i coccodrilli (Baldini Castoldi Dalai). Con Marco Magnone ha iniziato la saga distopica Berlin (Mondadori).

Monica Pareschi

Monica Pareschi ha svolto per diversi anni l’attività di traduttrice dall’inglese. Lavora anche come editor e cura per Neri Pozza una collana di classici. Ha esordito come scrittrice nel 2014 con la raccolta di racconti È di vetro quest’aria pubblicata da Italic Pequod.

Ermanno Rea

Ermanno Rea è nato a Napoli nel 1927 ed è giornalista e scrittore. Ha collaborato con numerosi quotidiani e settimanali. Nel 1996 vince il premio Viareggio con il romanzo autobiografico Mistero napoletano (Einaudi) e nel 1999 il Premio Campiello con Fuochi fiammanti a un’hora di notte (Rizzoli). Nel 2002 torna a Napoli per seguire la storia dello smantellamento dell’acciaieria Ilva a Bagnoli da cui nasce il romanzo La dismissione (Rizzoli). Nel 2012 esce un suo reportage fotografico dal titolo 1960. Io reporter (Feltrinelli) e nel 2014 il romanzo Il sorriso di Don Giovanni (Feltrinelli).

Walter Siti

Walter Siti è nato a Modena nel 1947. È stato docente di Letteratura italiana contemporanea presso vari atenei italiani. Ha pubblicato saggi di critica letteraria fra i quali per Einaudi Il realismo dell’avanguardia (1973) e Il neorealismo nella poesia italiana (1980). È il curatore delle opere complete di Pier Paolo Pasolini per la collana I Meridiani di Mondadori. Il suo esordio nel 1994 con Scuola di nudo (Einaudi, 1994) lo impone all’attenzione della critica e del pubblico e inaugura una stagione narrativa che prosegue ininterrotta fino ad oggi, con il traguardo raggiunto nel 2012 per Resistere non serve a niente (Rizzoli) che vince il Premio Strega. L’ultimo suo libro è Exit Strategy (Rizzoli, 2014).


Angus Mc Og

Angus Mc Og, dietro questo nome si colloca un progetto musicale che vede in scena sia l’iniziatore Antonio Tavoni, voce e chitarra, sia un gruppo che, accanto a lui, prevede Lucio Pedrazzi alla batteria e Daniele Rossi al violoncello, banjo e tastiere. Il primo album del 2011 Anorak, propone un repertorio tra il folk e il blues di ispirazione americana, mentre nel secondo del 2013, Arnaut, dedicato a Arnaut Daniel, trovatore francese già cantato da Dante e T.S. Eliot, i riferimenti sono alla musica medioevale trobadorica francese.

 

Torna indietro

Eventi con la partecipazione dell'ospite

Data: 4 Ottobre, 2014

Città: Carpi

Luogo: Piazza dei Martiri

Tipo di evento: incontro

 

Libri in piazza. Canzoni e storie on the road | Angus Mc Og in concerto

Descrizione evento:

Letture tratte dai racconti di Flannery O’Connor a cura dei Lettori volontari “Donare voci”
Angus Mc Og, alias Antonio Tavoni, è un giovane chitarrista folk blues che in pieno stile folksinger ha suonato in strada durante lunghi viaggi in Australia e negli Stati Uniti. Sarà accompagnato dalle percussioni e dalla batteria di Lucio Pedrazzi.

 


Marcello Prayer

Marcello Prayer è nato nel 1965. Dopo il diploma alla Scuola di Espressione e di Interpretazione scenica di Bari ha iniziato la carriera di attore sia di teatro classico sia delle più avanzate esperienze di sperimentazione. Esordisce al Piccolo Teatro di Bari nel 1984 con In alto mare diretto da Eugenio D’Attoma. Segue una lunga carriera teatrale, durante la quale partecipa al progetto Dante – Divina Commedia. Per un teatro di poesia con la regia di Federico Tiezzi. Esordisce nel cinema nel 2003 con la La meglio gioventù di Marco Tullio Giordana. In seguito con continuità è presente in numerosi film, dei quali citiamo Quando sei nato non puoi più nasconderti di Marco Tullio Giordana (2005), L’estate di Martino di Massimo Natale (2010) e il più recente Controra–House of Shadows di Rossella De Venuto (2014).

 

Torna indietro

Eventi con la partecipazione dell'ospite

Data: 3 Ottobre, 2014

Città: Carpi

Luogo: Teatro Comunale

Tipo di evento: incontro

 

Amore scalzo. Concertato a due per Piero Ciampi

Descrizione evento:

Inaugurazione con Autorità
A seguire, spettacolo
Drammaturgia e interpretazione di Alessio Boni e Marcello Prayer
Omaggio alla testimonianza poetica del cantautore Piero Ciampi, in un gioco di dualità e incrocio di versi, per un’unica voce a servizio della sua parola…canto di Amore e Solitudine.

 


Walter Siti

Walter Siti è nato a Modena nel 1947. È stato docente di Letteratura italiana contemporanea presso vari atenei italiani. Ha pubblicato saggi di critica letteraria fra i quali per Einaudi Il realismo dell’avanguardia (1973) e Il neorealismo nella poesia italiana (1980). È il curatore delle opere complete di Pier Paolo Pasolini per la collana I Meridiani di Mondadori. Il suo esordio nel 1994 con Scuola di nudo (Einaudi, 1994) lo impone all’attenzione della critica e del pubblico e inaugura una stagione narrativa che prosegue ininterrotta fino ad oggi, con il traguardo raggiunto nel 2012 per Resistere non serve a niente (Rizzoli) che vince il Premio Strega. L’ultimo suo libro è Exit Strategy (Rizzoli, 2014).

 

Torna indietro

Eventi con la partecipazione dell'ospite

Data: 5 Ottobre, 2014

Città: Carpi

Luogo: Cortile di Levante

Tipo di evento: incontro

 

Premio Loria 2014 | Incontro con gli autori finalisti e premiazione

Descrizione evento:

Letture a cura dei Lettori volontari “Donare voci”
Monica Pareschi autrice di “È di vetro quest’aria” presentata da Davide Bregola
Fabio Geda autore di “Se la vita che salvi è la tua” presentato da Fulvio Ervas
Ermanno Rea autore di “Il sorriso di Don Giovanni” presentato da Antonio Prete
Walter Siti autore di “Exit Strategy” presentato da Loredana Lipperini
Giorgio Fontana autore di “Morte di un uomo felice” presentato da Fulvio Panzeri
La Giuria degli esperti del premio Loria 2014, composta da Davide Bregola, Fulvio Ervas, Loredana Lipperini, Antonio Prete e Fulvio Panzeri ha selezionato i cinque romanzi finalisti scelti fra la produzione narrativa italiana dell’anno in corso. Il premio Loria verrà assegnato in base alle votazioni sia della Giuria degli esperti sia della Giuria dei lettori formata da 15 persone coordinate da Alessandra Burzacchini. Una formula inedita per promuovere i libri di qualità e dare il giusto spazio al parere dei lettori.

 


Il difficile mestiere di vedova

Descrizione evento:

Tratto dal romanzo “7 uomini 7” di Silvana Grasso
Musica dal vivo di Tiziano Palladino
Licia Maglietta porta in scena un piccolo gioiello fatto di ironia, ilarità e sferzante sagacia. Sullo sfondo di un piccolo paese siciliano si svolge la vicenda di una giovane vedova al centro di un turbinio di ipotesi e congetture riguardo a possibili fidanzamenti e futuri matrimoni. La lingua ricchissima dell’autrice siciliana Silvana Grasso prende vita e si trasforma in materia teatrale incandescente avvalendosi di un’incalzante colonna sonora.

Data: Ottobre 4, 2014

Comune: Carpi

Luogo: Teatro Comunale

Tipologia evento: spettacolo

 

Torna indietro

Ospiti presenti

Licia Maglietta

Licia Maglietta è nata a Napoli nel 1954. Attrice di cinema e teatro ha iniziato la sua carriera nel gruppo Falso Movimento, passando poi in quello dei Teatri Uniti. Nel 1995 realizza il monologo teatrale Delirio amoroso dedicato alla poetessa Alda Merini. Negli anni Novanta interpreta numerosi film ottenendo il maggiore successo della sua carriera con Pane e tulipani di Silvio Soldini con cui vince nel 2000 il David di Donatello come migliore attrice protagonista.


Libri in piazza. Canzoni e storie on the road | Three Lakes and the Flatland Eagles in concerto

Descrizione evento:

Letture tratte da “Trilobiti” di Breece D’J Pancake a cura dei Lettori volontari “Donare voci”
Three Lakes (Luca Righi) solierese di nascita, vive a Mantova. Chitarra, armonica a bocca e una voce che ricorda Tracy Chapman. Si esibirà assieme ai Flatland Eagles (chitarra elettrica, basso e batteria)

Data: Ottobre 5, 2014

Comune: Carpi

Luogo: Piazza dei Martiri

Tipologia evento: reading concerto

conduzione e regia di squiLibri 

Torna indietro

Ospiti presenti

Three Lakes and the Flatland Eagles

Dietro al nome di Threelakes si cela Luca Righi, mantovano che si esibisce assieme ai Flatland Eagles – Andrea Sologni dei Gazebo Penguins, oltre a Lorenzo Cattalani, Raffaele Marchetti, Marco Chiusi e Paolo Polacchini – proponendo un genere musicale folk rock. Il richiamo al country classico non conduce a una semplice imitazione grazie alla personalità degli interpreti e agli arrangiamenti molto curati.


Antonio Prete

Antonio Prete è uno dei massimi studiosi di Leopardi a livello internazionale. Per molti anni docente di Letterature comparate presso l’Università di Siena, ha tenuto cicli di lezioni e seminari in numerose Università straniere, in particolare a Parigi e a Yale. È anche scrittore e poeta. Fra le sue numerose pubblicazioni ricordiamo il saggio classico nell’ultima ristampa del 2006 Il pensiero poetante. Saggio su Leopardi (Feltrinelli) e le opere più recenti Trattato sulla lontananza (Bollati Boringhieri, 2008), All’ombra dell’altra lingua. Per una poetica della traduzione (Bollati Boringhieri, 2011), Compassione. Storia di un sentimento (Bollati Boringhieri, 2013).

 

Torna indietro

Eventi con la partecipazione dell'ospite

Data: 4 Ottobre, 2014

Città: Carpi

Luogo: Cortile del Palazzo della Pieve

Tipo di evento: incontro

 

La religiosità della terra. Una fede civile per la salvezza del mondo

Descrizione evento:

Il filosofo Duccio Demetrio ha dedicato molta parte della sua vita al racconto e al valore testimoniale dell’autobiografia. Assieme ad Antonio Prete parlerà dell’importanza simbolica e pratica del ritorno alla terra per un’esistenza alla continua ricerca di senso.

 

Data: 5 Ottobre, 2013

Città: Carpi

Luogo: Cortile d'Onore di Palazzo dei Pio

Tipo di evento: incontro

 

Odissea – Isole del coraggio | Isola seconda: Il coraggio di amare

Descrizione evento:

Maratona di lettura a cura di Antonella Panini
con gli attori e i danzatori di Mechané e Ars Ventuno
Isola seconda: Il coraggio di amare
Installazione La zattera di Odisseo: presidia l’isola Nausicaa
Letture dal libro V al libro VIII del poema omerico
Dalle 18:30 abitano l’isola: Bulgakov, Manzoni, Murakami, Shakespeare
Con la partecipazione di Antonio Prete

 

Data: 5 Ottobre, 2013

Città: Carpi

Luogo: Cortile di Levante

Tipo di evento: incontro

 

Scelte religiose, scelte di vita

Descrizione evento:

Espedita Fisher, teologa che approfondisce il rapporto tra clausura, eremitismo e società contemporanea e Antonio Prete, intellettuale e docente universitario che, tramite la letteratura, espone il suo punto di vista sui sentimenti umani, dedicando un libro alla “compassione”, dialogheranno su temi sempre attuali ma fuori dal comune quali il monachesimo, la preghiera, la solitudine, il coinvolgimento emotivo verso l’altro da sé.

 

Data: 2 Ottobre, 2010

Città: Carpi

Luogo: Cortile del Palazzo della Pieve

Tipo di evento: incontro

 

Poltrona_filosofica | Per guardare con occhi diversi se stessi e il mondo

Descrizione evento:

Entrambi questi autori si sono soffermati a riflettere sui cambiamenti che la tecnologia ha determinato rispetto alla nostra percezione dello spazio e del tempo. Duccio Demetrio nel saggio “Filosofia del camminare” (Cortina 2005) suggerisce di riscoprire il piacere del camminare liberando la mente senza preoccuparsi di un itinerario prestabilito, ma percependo attraverso i sensi la propria appartenenza fisica alla natura e alla realtà che ci circonda. Anche Antonio Prete nell’opera “Trattato della lontananza” (Bollati Boringhieri 2008) si interroga sulla percezione dell’uomo contemporaneo del proprio “abitare la terra”. Oggi tutto quello che è lontano, isole, deserti, città, avvenimenti, paesaggi, costumi di ignote popolazioni viene verso di noi bruciando il tempo e lo spazio della lontananza. Ma forse l’uomo ha bisogno di orizzonti oltre i quali potere immaginare e sognare mondi sconosciuti, mantenendo una distanza fra sé e l’ignoto.

 


Mariangela Gualtieri

Mariangela Gualtieri è nata a Cesena nel 1951. Poetessa e drammaturga ha fondato con il regista Cesare Ronconi il Teatro Valdoca. Ha pubblicato numerose raccolte di poesie di cui ha curato anche letture ad alta voce in Italia e all’estero. Svolge un’intensa attività pedagogica con laboratori di scrittura e di lettura di poesie. Fra i suoi ultimi libri ricordiamo: Senza polvere senza peso (Einaudi, 2006), Bestia di gioia (Einaudi, 2010), Caino (Einaudi, 2011).

 

Torna indietro

Eventi con la partecipazione dell'ospite

Data: 4 Ottobre, 2014

Città: Carpi

Luogo: Cortile del Palazzo della Pieve

Tipo di evento: incontro

 

L’amore in versi

Descrizione evento:

Attrice, poetessa, scrittrice, Mariangela Gualtieri è la principale interprete contemporanea del teatro di poesia in Italia. In questo reading ci accompagnerà tra i suoi versi dedicati a tutte le sfumature dell’amore: da quello filiale a quello sentimentale.

 

Data: 6 Ottobre, 2007

Città: Carpi

Luogo: Cortile del Palazzo della Pieve

Tipo di evento: incontro

 

Poltrona mistica | Le donne della Bibbia

Descrizione evento:

Storie e destini di Tamar, Raab, Rut e Betsabea: donne scomode al servizio di Dio.

 

Data: 7 Ottobre, 2006

Città: Carpi

Luogo: Giardino interno del Convento di San Nicolò

Tipo di evento: incontro

 

Poltrona mistica_Il dolce canto del cuore. Mariangela Gualtieri legge pagine mistiche

Descrizione evento:

Musica per arpa eseguita da Cristina Giorgi
C’è una letteratura che non parla di questo mondo ma dello spirito, del cuore, in un’esperienza, quella mistica, tra le più affascinanti e misteriose della parola…