Modena Flute Ensemble

Modena Flute Ensemble è un gruppo di fiati nato a Modena nel 2008 e costituito da giovani flautisti diplomatisi all’Istituto superiore di studi musicali O.Vecchi – A.Tonelli.

 

Torna indietro

Eventi con la partecipazione dell'ospite

Data: 2 Ottobre, 2011

Città: Carpi

Luogo: Piazza Garibaldi

Tipo di evento: incontro

 

Momenti di trascurabile felicità

Descrizione evento:

In collaborazione con l’Istituto superiore di studi musicali O.Vecchi-A.Tonelli
Quali sono i momenti felici della nostra vita? Quali i piaceri minimi ed essenziali che ci convincono di avere passato momenti di gioia? Francesco Piccolo, autore tra i più originali e versatili, riesce a raccontarci con il sorriso sulle labbra Momenti di trascurabile felicità. Ne leggerà alcuni brani come ha fatto spesso nel programma di Fabio Fazio Che tempo che fa. Ad accompagnarlo ci saranno i “fiati” del Modena Flute Ensemble.

 


Nando Dalla Chiesa

Nando Dalla Chiesa è professore di Sociologia della criminalità organizzata presso l’Università degli Studi di Milano. Presidente onorario di “Libera”, l’associazione fondata da Don Ciotti, è stato Parlamentare per diverse legislazioni. Come saggista ha dedicato numerosi studi al rapporto tra potere mafioso e politica. Tra le sue opere più recenti ricordiamo: Il giudice ragazzino (Einaudi 1992); Contro la mafia (Einaudi 2010); La convergenza. Mafia e politica nella seconda repubblica (Melampo 2010).

 

Torna indietro

Eventi con la partecipazione dell'ospite

Data: 29 Settembre, 2011

Città: Carpi

Luogo: Cortile del Castello Campori

Tipo di evento: incontro

 

Anteprima Con Parole E Musica | La convergenza. Mafia e Politica nella seconda Repubblica

Descrizione evento:

Battaglie, vittorie e disfatte politiche raccontate da Nando Dalla Chiesa, uno dei testimoni più impegnati del panorama italiano degli ultimi trent’anni. Assieme al politico, al giornalista, al professore, all’uomo Nando Dalla Chiesa, ripercorreremo un pezzo di Storia collettiva e personale. Intrighi tra Mafia e Parlamento, minoranze istituzionali e civili che non si arrendono al malaffare; Dalla Chiesa non fa sconti a nessuno cercando di raccontare, sempre, la verità.

 


Blaksoulzdancecrew

Blaksoulzdancecrew è una formazione di ballerini nata nel 2003 presso la Scuola di danza LaCapriola di Modena che trae ispirazione nei suoi spettacoli dalle tecniche e gestualità dell’hip hop e della danza contemporanea.

 

Torna indietro

Eventi con la partecipazione dell'ospite

Data: 1 Ottobre, 2011

Città: Carpi

Luogo: Piazza dei Martiri

Tipo di evento: incontro

 

"Outsidethebox” spettacolo di sogni e sospiri per voci e corpi

Descrizione evento:

Estratto da “Outsidethebox” spettacolo di sogni e sospiri per voci e corpi
Coreografie di Elisa Balugani e Veronica Sassi
Musiche di Alessandro Montecchi
Attrice: Gaia Davolio
Interpreti: BlakSoulzdancecrew
A cura della Scuola di Danza LaCapriola/ModenaDanza
Il nostro è un mondo di freaks, di creature mostruose. Raccontiamo i sogni dei diversi come spettri di realtà. I nostri mostri sono creature immaginarie e metaforiche. Hanno l’aspetto degli incubi che da bambini costellavano le notti di paura. Potrebbero essere i bambini che eravamo o che siamo stati. Attraverso un ribaltamento prospettico chi potrà dirsi alla fine, realmente fuori o dentro la scatola “inside-outside the box”?

 

Data: 1 Ottobre, 2011

Città: Carpi

Luogo: Corso Alberto Pio e Piazza Garibaldi

Tipo di evento: incontro

 

“Welcometotheclub”

Descrizione evento:

Coreografie di Elisa Balugani
Interpreti: BlakSoulzdancecrew
A cura della Scuola di Danza LaCapriola/ModenaDanza
Blaksoulzdancecrew è una formazione di ballerini nata nel 2003 presso la Scuola di danza LaCapriola di Modena che trae ispirazione nei suoi spettacoli dalle tecniche e gestualità dell’hip hop e della danza contemporanea.

 


Don Virginio Colmegna

Don Virginio Colmegna, ordinato sacerdote il 28 giugno 1969, a partire dal 1981 promuove a Milano diverse cooperative e comunità di accoglienza, principalmente nel campo della sofferenza psichica e dei minori. Il cardinale Carlo Maria Martini lo nomina nel 1993 direttore della Caritas Ambrosiana, poi nel 2002, prima di lasciare Milano, desideroso di creare un luogo in cui la città esprimesse un’attenzione particolare agli ultimi, fonda la Casa della carità e nomina presidente di questa Fondazione don Colmegna. Il 31 dicembre 2004 don Colmegna lascia la direzione della Caritas Ambrosiana per dedicarsi a tempo pieno alla Fondazione Casa della carità di cui tuttora si occupa. Nel 2005 diventa presidente del progetto “Equal Sviluppo territoriale del welfare di responsabilità” e nel 2006 presidente del Centro ambrosiano di solidarietà. I suoi libri più recenti sono Lo straniero in mezzo a noi (Ancora 2009) e Non per me solo (Il Saggiatore 2011).

 

Torna indietro

Eventi con la partecipazione dell'ospite

Data: 2 Ottobre, 2011

Città: Carpi

Luogo: Cortile del Palazzo della Pieve

Tipo di evento: incontro

 

Non per me solo. Vita di un uomo al servizio degli altri

Descrizione evento:

Don Colmegna, da sempre impegnato a favore dell’uomo, parroco a Milano e intellettuale a confronto col suo e il nostro tempo. Guido Barbujani, genetista, scienziato, scrittore di romanzi e saggi scientifici. Due umanisti profondamente legati dall’interesse nei confronti del loro prossimo con due sguardi diversi ma reciproci. Parleranno dell’Uomo tra scienza e spiritualità. Lo faranno con il teologo Brunetto Salvarani.

 


Anteprima Con Parole E Musica | Bukowski vs. Waits

Descrizione evento:

Si tratta di un Recital all’interno di un confronto quasi pugilistico in cui un poeta metropolitano, Vincenzo Costantino Chinaski ed un cantautore americano, Dave Muldoon recitano le parti rispettivamente di Charles Bukowski e di Tom Waits. Le poesie contro le canzoni; la birra contro lo scotch; la lost generation contro la last generation. Non esiste un vincitore se non il pubblico che potrà nutrirsi di storie di vita raccontate e cantate in filigrana con l’ausilio dell’accompagnamento di Francesco Arcuri, polistrumentista. Chinaski dice: «Non ci interessa vincere così non avremo niente da perdere».

Data: Settembre 29, 2011

Comune: Soliera

Luogo: Piazza della Repubblica

Tipologia evento: reading musicale

 

Torna indietro

Ospiti presenti

Vincenzo Costantino “Chinaski”

Vincenzo Costantino “Chinaski” nasce a Milano nel 1964. Poeta, narratore ed interprete, libera la poesia dai libri per regalarla al palco e alla voce. La poesia scritta gli va stretta e Chinaski ama invece raccontare in prima persona di fronte al pubblico e non ad ipotetici lettori. Ecco quindi che prende forma un vero e proprio spettacolo, un monologo condotto da un “quasiattore” dotato di grande carisma e di una voce profonda e intrigante. Le sue parole così ben ordinate sulla carta, prendono vita diventando canzoni, arie, melodie legate al mondo musicale del jazz del blues e del rock. Nel 1994 avviene l’incontro umano e letterario con Vinicio Capossela che porta ad una intensa collaborazione. Assieme al cantautore pubblica per Feltrinelli il libro In clandestinità (2009), mentre per Marcos y Marcos ha dato alle stampe Chi è senza peccato non ha un cazzo da raccontare (2010).

Dave Muldoon

Dave Muldoon è un cantautore newyorkese che lavora da molti anni in Italia. Notevole l’attenzione dei media per l’esordio discografico del suo Little Boy Blue (2008) che nasce negli studi milanesi Officine Meccaniche dopo l’incontro e l’amicizia col musicista siciliano Cesare Basile. Sul “web” vengono scomodati molti nomi illustri (da Tom Waits a Mark Lanegan) per incuriosire il pubblico, inoltre il suo insieme di blues-rock e folk ha tutte le carte in regola per sedurre con semplicità.

Francesco Arcuri

Francesco Arcuri è un musicista attivo in vari campi dell’arte. Ha realizzato mostre fotografiche, proiezioni di diapositive trattate con agenti chimici e pittura sovrimpressa e dal 2000 le prime esperienze video con visual sperimentali e videoart per diversi eventi e concerti. Dal 2002 è autore di videoclip per brani elettronici propri, fino a realizzare nell’aprile 2005 la prima opera nel campo del cortometraggio con un’animazione in stop-motion: Keep Silent. Ha ricevuto una segnalazione speciale nell’ultima edizione del premio DAMS a Bologna. Suona come polistrumentista nei concerti di Vinicio Capossela.


“Firmamento” La firma della memoria

Descrizione evento:

Di Elisa Balugani, Gaia Davolio, Veronica Sassi
Musiche eseguite da Marco Lodi, Daniele Rossi, Enrico Pasini
A cura della Scuola di Danza LaCapriola/ModenaDanza
Spettacolo multimediale sul tema della memoria ambientato nel Cortile delle Stele.

Data: Ottobre 1, 2011

Comune: Carpi

Luogo: Cortile delle Stele

Tipologia evento: performance di teatro-danza

 

Torna indietro

Ospiti presenti

Scuola di danza LaCapriola

Fondata a Modena nel 1981 e diretta dal 1990 da Francesca Ronchetti e da Mira Giangregorio, LaCapriola è oggi Scuola di Danza e Centro Studi Pilates dal 2007. La Scuola di Danza, grazie ad un corpo docente altamente qualificato ed alla collaborazione con Maestri di fama internazionale, è un punto di riferimento nell’ambito dell’insegnamento della danza, che si propone di diffondere in tutte le sue forme e stili. Il Centro promuove la formazione di figure professionali quali danzatori ed insegnanti, produce ed organizza spettacoli, rassegne e concorsi.


Le tue emozioni sono ricche, varie e intense, oppure sono misere, limitate, fragili e insignificanti come uno sputo?

Descrizione evento:

Lettura di Francesca Magnani tratta dal libro di Padgett Powell “Interrogative Mood” (Guanda 2011)
Un romanzo? Una provocazione pop? Un libro giocoso e serissimo, un divertissement letterario, una sfida, costruito solo su domande. “Sei felice? Ti fidi almeno di te stesso? Conosci le differenze, empiriche o teoriche, tra muschi e licheni?” A quante di queste domande riuscirai a rispondere? Quante ti strapperanno un sorriso, un moto di esasperazione, o ti costringeranno a riflettere? Sono importanti, le risposte? O è più importante avere il coraggio di farsi delle domande? Ed è vero che le domande aiutano a sentirsi vivi?

Data: Ottobre 2, 2011

Comune: Carpi

Luogo: Cortile del Palazzo della Pieve

Tipologia evento: reading

letture di Francesca Magnani 

Torna indietro

Ospiti presenti

No items found


Vincenzo Costantino “Chinaski”

Vincenzo Costantino “Chinaski” nasce a Milano nel 1964. Poeta, narratore ed interprete, libera la poesia dai libri per regalarla al palco e alla voce. La poesia scritta gli va stretta e Chinaski ama invece raccontare in prima persona di fronte al pubblico e non ad ipotetici lettori. Ecco quindi che prende forma un vero e proprio spettacolo, un monologo condotto da un “quasiattore” dotato di grande carisma e di una voce profonda e intrigante. Le sue parole così ben ordinate sulla carta, prendono vita diventando canzoni, arie, melodie legate al mondo musicale del jazz del blues e del rock. Nel 1994 avviene l’incontro umano e letterario con Vinicio Capossela che porta ad una intensa collaborazione. Assieme al cantautore pubblica per Feltrinelli il libro In clandestinità (2009), mentre per Marcos y Marcos ha dato alle stampe Chi è senza peccato non ha un cazzo da raccontare (2010).

 

Torna indietro

Eventi con la partecipazione dell'ospite

Data: 29 Settembre, 2011

Città: Carpi

Luogo: Piazza della Repubblica

Tipo di evento: incontro

 

Anteprima Con Parole E Musica | Bukowski vs. Waits

Descrizione evento:

Si tratta di un Recital all’interno di un confronto quasi pugilistico in cui un poeta metropolitano, Vincenzo Costantino Chinaski ed un cantautore americano, Dave Muldoon recitano le parti rispettivamente di Charles Bukowski e di Tom Waits. Le poesie contro le canzoni; la birra contro lo scotch; la lost generation contro la last generation. Non esiste un vincitore se non il pubblico che potrà nutrirsi di storie di vita raccontate e cantate in filigrana con l’ausilio dell’accompagnamento di Francesco Arcuri, polistrumentista. Chinaski dice: «Non ci interessa vincere così non avremo niente da perdere».

 


Mauro Speraggi

Mauro Speraggi educatore e formatore didattico, è il fondatore della casa editrice Artebambini e redattore della rivista di arte per bambini Dada. Conduce laboratori didattici per docenti e operatori musicali.

 

Torna indietro

Eventi con la partecipazione dell'ospite

Data: 1 Ottobre, 2011

Città: Carpi

Luogo: Castello dei ragazzi

Tipo di evento: incontro

 

Kamishibai racconti in valigia

Descrizione evento:

Laboratorio e incontro di animazione alla lettura con Mauro Speraggi, editore Artebambini
Bambini e genitori alla scoperta dell’arte giapponese di raccontare storie
Il Kamishibai è un piccolo teatro d’immagini portatile d’origine giapponese, letteralmente significa “teatro di carta”. è un semplice e versatile strumento per l’animazione alla lettura, adatto per inventare nuove storie e per creare illustrazioni: un approccio confidenziale a “fare” teatro minimo a scuola, in biblioteca, in ludoteca, in famiglia.

 


Guido Barbujani

Guido Barbujani è un genetista impegnato in ricerche a livello internazionale e fine divulgatore scientifico. La sua formazione, basata sulla genetica delle popolazioni, l’ha portato ad occuparsi del concetto di razza e delle teorie sull’evoluzione biologica dell’uomo. Oltre a saggi di carattere scientifico, ha pubblicato: Dilettanti. Quattro viaggi nei dintorni di Charles Darwin (Marsilio 1994), il romanzo Dopoguerra (Sironi 2002) e Questione di razza (Mondadori 2003). I suoi libri più recenti sono Morti e sepolti (Bompiani 2010) e con Pietro Cheli Sono razzista, ma sto cercando di smettere (Laterza 2010).

 

Torna indietro

Eventi con la partecipazione dell'ospite

Data: 2 Ottobre, 2011

Città: Carpi

Luogo: Cortile del Palazzo della Pieve

Tipo di evento: incontro

 

Non per me solo. Vita di un uomo al servizio degli altri

Descrizione evento:

Don Colmegna, da sempre impegnato a favore dell’uomo, parroco a Milano e intellettuale a confronto col suo e il nostro tempo. Guido Barbujani, genetista, scienziato, scrittore di romanzi e saggi scientifici. Due umanisti profondamente legati dall’interesse nei confronti del loro prossimo con due sguardi diversi ma reciproci. Parleranno dell’Uomo tra scienza e spiritualità. Lo faranno con il teologo Brunetto Salvarani.