Sarah Kaminski

Sarah Kaminski, laureata in Letteratura Comparata e Storia dell’Arte presso l’Università di Tel Aviv e specializzata in Didattica della Shoah presso The School of Yad Vashem Institute di Gerusalemme, da più di vent’anni risiede in Italia, dove è docente di Ebraico Moderno presso l’Università degli Studi di Torino. Consulente culturale dell’ambasciata di Israele in Italia, collabora attivamente con istituzioni scolastiche, istituti storici e associazioni culturali. Dal 2001 è presidente del Laboratorio Interculturale Da’at, con cui conduce progetti didattici e corsi di formazione agli insegnanti sulle realtà di Israele e su cultura e tradizioni ebraiche. Dal 2006 collabora alla gestione di attività culturali organizzate dalla Comunità Ebraica di Torino. Numerose le sue pubblicazioni in qualità di traduttrice per cui ha vinto anche nel 1995 il Premio dell’Institute for the Translation of Hebrew Literature, (ISRAELE) per la miglior traduzione dall’ebraico in italiano. Ultime pubblicazioni in qualità di autrice: “E per questo resisto”, “Shalom Giufà, Itinerario Ebraico in Provincia di Cuneo”, “Il libro della shoah”.

 

Torna indietro

Eventi con la partecipazione dell'ospite

Data: 8 Ottobre, 2006

Città: Carpi

Luogo: Ex Sinagoga

Tipo di evento: incontro

 

Poltrona ebraica_Correre con i libri, percorsi nella letteratura ebraica e israeliana. Incontro con Sarah Kaminski

Descrizione evento:

Letture di Simone Maretti
Musica ebraica eseguita dal flautista Matteo Ferrari
La sinagoga, luogo di preghiera affascinante e mistico, situata nel cuore della città ma nascosta agli sguardi, apre le sue porte alla letteratura e alla musica.