Paola Randi

Paola Randi si laurea in giurisprudenza e parallelamente studia disegno, pittura, tecniche d’incisione. Lavora come Project Manager per due anni presso organizzazioni non profit internazionali a favore delle donne nell’economia. Nel 1996 fonda TTR, trimestrale sul teatro e le arti visive da cui nasce il Festival Internazionale di Teatro di Ricerca a Milano. Dal novembre 2003 si occupa esclusivamente di cinema. Selezionata al Talent Campus della Berlinale 2004 (tra i docenti Ken Loach, Mike Leigh, Stephen Frears, Anthony Minghella, Walter Murch, Alan Parker), segue il seminario di Werner Herzog, alla Scuola Holden di Torino. Into Paradiso è il suo primo lungometraggio, presentato al Festival di Venezia 2010 nella sezione Controcampo italiano.

 

Torna indietro

Eventi con la partecipazione dell'ospite

Data: 30 Settembre, 2011

Città: Carpi

Luogo: Cinema Teatro Eden

Tipo di evento: incontro

 

Into Paradiso

Descrizione evento:

Un film di Paola Randi
Con Peppe Servillo e Gianfelice Imparato (Italia, 2010)
Proiezione del film e Incontro con la regista
La regista Paola Randi: «In questa storia, ho cercato di raccontare che cosa sarebbe potuto succedere se un italiano fosse stato costretto a vivere nel quartiere srilankese della sua città. Dunque, una prospettiva ribaltata, dove un cittadino italiano si ritrova ad essere anch’egli uno straniero, accolto dalla comunità srilankese perchè non ha più un posto dove stare. Entrambi i personaggi del film infatti vivono i disagi della società e si coalizzano per cercare di affrontarli. I personaggi si ispirano a persone reali incontrate nel periodo di ricerca che ho svolto a Napoli e in Sri Lanka. Ogni situazione, ogni carattere è, se non reale, possibile in quel contesto. La storia è una storia di finzione, ma volevo che fosse il più possibile ancorata alla realtà sociale contemporanea sul territorio.» Into Paradiso ha vinto quest’anno importanti premi quali: Circeo Film Festival, l’Est Film Festival ed è stato candidato al David di Donatello come Miglior Opera Prima 2011.