Giuseppe Piccioni

Giuseppe Piccioni, nato ad Ascoli Piceno, frequenta la Scuola Cinematografica Gaumont e si laurea in Sociologia all’Università di Urbino. Dopo aver fondato la casa di produzione Vertigo, debutta nel 1987 con Il grande Blek. Il film ottiene numerosi riconoscimenti, tra cui un Nastro d’Argento e il Premio De Sica per il giovane cinema italiano, e viene presentato con successo alla Selezione Ufficiale del Festival di Berlino. Con Chiedi la luna, vince la Grolla d’Oro per la miglior regia. Seguono Condannato a nozze e Cuori al verde, commedia agrodolce su tre quarantenni in crisi. Nel 1999 realizza Fuori dal mondo, che ottiene 5 David di Donatello, 4 Ciak d’Oro e numerosi premi internazionali.Nel 2001 partecipa alla 58esima Mostra del Cinema di Venezia con Luce dei miei occhi, film che vale la Coppa Volpi ad entrambi i protagonisti, Luigi Lo Cascio e Sandra Ceccarelli. Nel 2009 ha girato, con Valeria Golino Valerio Mastandrea, Giulia non esce la sera, un diario intimo che scava nei sentimenti e nelle relazioni interpersonali.

 

Torna indietro

Eventi con la partecipazione dell'ospite

Data: 4 Ottobre, 2009

Città: Carpi

Luogo: Auditorium Loria

Tipo di evento: incontro

 

Poltrona_cinema | Incontro con Giuseppe Piccioni e proiezione 'Giulia non esce la sera'

Descrizione evento:

A seguire Proiezione del film “Giulia non esce la sera” (Italia, 2009), regia di Giuseppe Piccioni
Regista e sceneggiatore, Giuseppe Piccioni è uno degli autori più interessanti del cinema italiano. Nato nel 1953 ha esordito nel 1987 con il lungometraggio “Il grande Blek” che ha ottenuto numerosi riconoscimenti. Successivamente in particolare con i film “Chiedi la luna” del 1991, “Fuori dal mondo” del 1999 e “Luce dei miei occhi” del 2001 raggiunge anche il successo del pubblico oltre al conseguimento di molti premi. Nei suoi film Piccioni ha da sempre riflettuto sulle conseguenze di amori tormentati, finiti o impossibili, concentrandosi su figure umane marginali, distaccate dal mondo ma desiderose di farne parte. Anche a questa poetica appartiene l’ultimo film “Giulia non esce la sera” con Valeria Golino e Valerio Mastandrea dove ancora una volta è l’amore a legare i personaggi principali.