Enrico Palandri

Enrico Palandri, nato a Venezia nel 1956, ha vissuto dal 1988 a Milano, partecipando alla redazione dei primi numeri di Panta e collaborando a Radio Popolare. Vive a Londra dove è docente universitario e dirige il Centre for Italian Studies. Dal 1979 ha pubblicato numerosi romanzi e raccolte di racconti, tra cui ricordiamo tra gli altri, l’opera d’esordio Boccalone (L’erba voglio), considerato dalla critica uno dei libri che hanno aperto la stagione letteraria dei nuovi autori negli anni ottanta, Le pietre e il sale (Garzanti 1986), Allegro Fantastico (Bompiani 1993). Diversi suoi libri sono tradotti nelle principali lingue europee. Per il cinema ha scritto con Marco Bellocchio la sceneggiatura del film Diavolo in corpo (1986). Le sue opere più recenti sono Pier e la generazione (Laterza 2005) e Fluo (Barbera Editore 2011).

 

Torna indietro

Eventi con la partecipazione dell'ospite

Data: 2 Ottobre, 2011

Città: Carpi

Luogo: Cortile di Levante

Tipo di evento: incontro

 

Generazioni

Descrizione evento:

Ferdinando Camon è considerato uno dei maestri della nostra letteratura. Ha conosciuto e frequentato i grandi scrittori e poeti Levi, Bassani, Ungaretti, Quasimodo Rigoni Stern, Zanzotto… Ha spesso raccontato la sua terra, il Veneto, rappresentando personaggi indimenticabili. Si confronta spesso con le generazioni dei padri e dei figli, e nel suo romanzo più recente intitolato La mia stirpe racconta di famiglie, radici, tradizioni ormai scomparse. Enrico Palandri, docente universitario, scrittore, intellettuale, ha conosciuto e frequentato Gianni Celati, Elsa Morante, Tondelli e tutti gli scrittori della sua generazione: Sandro Veronesi, Lodoli, Del Giudice…e spesso nei suoi libri l’aspetto generazionale, le famiglie, i parenti, gli amici, entrano in gioco come parte integrante del racconto. Per queste affinità e per la precisione del dettato stilistico che li accomuna, si è pensato di fare incontrare Camon e Palandri, due autori di diversa generazione, per metterli a confronto.