Cristina Ali Farah

Cristina Ali Farah, nata da padre somalo e madre italiana, ha vissuto a Mogadiscio dall’età di tre anni fino al 1991, anno dello scoppio della guerra civile. . Si trasferisce definitivamente a Roma nel 1997 dove si stabilisce con la sua famiglia e si laurea in Lettere. In Italia i suoi racconti e poesie sono stati pubblicati in diverse antologie e riviste. Nel 2007 è uscito Madre piccola (Frassinelli), il suo primo romanzo. Collabora con numerose riviste e testate tra cui la Cronaca di Roma del quotidiano La Repubblica. Nel 2008 ha iniziato un progetto di ricerca con la Fondazione Lettera 27 per raccogliere ed elaborare testi originali e traduzioni di componimenti poetici e testimonianze di vite al femminile della diaspora somala. Nel 2006 ha vinto il Concorso Letterario Lingua Madre e nel 2008 il Premio Elio Vittorini per Madre Piccola.

 

Torna indietro

Eventi con la partecipazione dell'ospite

Data: 4 Ottobre, 2009

Città: Carpi

Luogo: Caffè Duomo

Tipo di evento: incontro

 

Poltrona_multietnica | Incontro con Gabriella Kuruvilla e Cristina Ali Farah

Descrizione evento:

Interventi musicali del violinista Mario Sehtl
Mercatino equo e solidale a cura della Bottega del Sole
Due scrittrici, due mondi a noi sconosciuti: l’India e l’Africa. Nel consueto appuntamento cosmopolita della Festa del racconto, due scrittrici di origine indiana e africana ci parleranno dei loro libri e della condizione degli scrittori stranieri in Italia.