Anna Negri

Anna Negri, figlia del politico e filosofo Toni Negri, poco più che maggiorenne si trasferisce a Parigi, dove inizia gli studi in ambito cinematografico, che poi approfondirà in Olanda ed Inghilterra. Tornata in Italia, debutta alla regia con il film In principio erano le mutande tratto da un romanzo di Rossana Campo, commedia agrodolce presentata al Festival di Berlino. Negli anni seguenti lavora per la televisione, dirigendo i film TV L’altra donna e La doppia vita di Natalia Bloom. Nel 2008 dirige il film Riprendimi presentato al Sundance Film Festival. Nel 2009 esce con Feltrinelli il suo primo libro, Con un piede impigliato nella Storia, in cui racconta la storia della sua famiglia dal 1968 al 1983.

 

Torna indietro

Eventi con la partecipazione dell'ospite

Data: 4 Ottobre, 2009

Città: Carpi

Luogo: Cortile di Levante

Tipo di evento: incontro

 

Poltrona_memoria | Con un piede impigliato nella storia

Descrizione evento:

Anna Negri, figlia di Toni Negri, teorico e filosofo marxista, nonchè fondatore di Potere operaio e leader di Autonomia operaia, è una testimone degli anni di piombo, un periodo ancora scottante della storia contemporanea italiana. Testimone suo malgrado, né vittima né carnefice, semplicemente una ragazza che cerca con dolore e fatica di costruirsi una sua identità e una sua vita. Per fare i conti con questo suo passato e finalmente uscirne, Anna ha scelto di dare una forma scritta ai ricordi e comporli in una narrazione di rara intensità e forza espressiva.