Alessandro Mari

Alessandro Mari, narratore e traduttore, esordisce con Troppo umana speranza (Feltrinelli), vincendo il Premio Viareggio-Rèpaci. Pubblica poi Gli alberi hanno il tuo nome (Feltrinelli), L’anonima fine di Radice Quadrata (Bompiani), e il graphic novel Randagi (Rizzoli Lizard). Ha inoltre firmato e condotto programmi di cultura per la televisione.

 

Torna indietro

Eventi con la partecipazione dell'ospite

Data: 27 Maggio, 2018

Città: Carpi

Luogo: Cortile del Palazzo della Pieve

Tipo di evento: incontro

 

Corpo a corpo. Sport e letteratura

Descrizione evento:

Con Cronaca di lei, Mari ha scritto una storia – l’incontro tra un’aspirante modella e un pugile – che riverbera le luci e il respiro del ring. Protagonisti di Duelli di Bocconi sono un matematico dell’Ottocento, un samurai dell’era Tokugawa e uno schermidore d’inizio Novecento. Nei due romanzi la voce esterna di un narratore osserva il mutare degli scenari e delle passioni e il consumarsi della sfida in un serrato corpo a corpo.
In collaborazione con Piacere Modena

 

Data: 2 Ottobre, 2015

Città: Carpi

Luogo: Cortile di Levante

Tipo di evento: incontro

 

Sopravvivere alle superiori non è un gioco da ragazzi

Descrizione evento:

In collaborazione con Equlibri.
Compagni di classe e di banco, Sofia e Radice Quadrata sono del tutto incompatibili. Arguta e pungente lei, alle prese con un blog in cui dispensa sentenze. Muto e musone lui, che annota appunti misteriosi su piccoli taccuini. Ma il mistero di Radice Quadrata diventa per Sofia una vera ossessione. Nel primo romanzo sui ragazzi di Alessandro Mari – vincitore nel 2011 del premio Viareggio – La voce di Sofia racconta la vita com’è, che “è peggio di internet”, perché ti tocca viverla davvero.

 

Data: 3 Ottobre, 2015

Città: Carpi

Luogo: Cortile del Palazzo della Pieve

Tipo di evento: incontro

 

Adolescenti in ogni senso. Leggere, scrivere, scegliere, tradurre la letteratura young adults

Descrizione evento:

In collaborazione con Equilibri
La letteratura per giovani adulti è uno dei fenomeni editoriali di questi ultimi anni. Oltre agli scaffali delle librerie e delle biblioteche ha conquistato anche l’attenzione della critica e le grandi vetrine del cinema. Ne parliamo con Beatrice Masini e Alessandro Mari, che nel loro lavoro di scrittori, editor e traduttori l’adolescenza l’hanno scritta, letta, editata e tradotta, raccontandola nel bene e nel male, senza fare sconti.